Animali

Chernobyl e i vermi

I lombrichi acquatici dei laghi contaminati da Chernobyl hanno cominciato a fare sesso.

Chernobyl e i vermi
I lombrichi acquatici dei laghi contaminati da Chernobyl hanno cominciato a fare sesso.

Immagine radar dell'area attorno alla centrale di Chernobyl, indicata da una freccia. La grande area scura al centro è il bacino di raffreddamento.
Immagine radar dell'area attorno alla centrale di Chernobyl, indicata da una freccia. La grande area scura al centro è il bacino di raffreddamento.

Alcune specie di vermi, irradiati dalla centrale di Chernobyl nel 1986, hanno cambiato modo di far sesso. Lo hanno scoperto Gennady Polikarpov e Victoria Tsytsugina dell'istituto di biologia di Sebastopoli. Dopo avere studiato tre specie di anellidi oligocheti (parenti quindi dei lombrichi) che abitano in acqua dolce, ne hanno confrontato il comportamento sessuale in alcuni laghi; una parte era stata sottoposta a radiazioni provenienti dalla centrale, un'altra era meno inquinata. Ebbene, i vermi dei laghi radioattivi non si riproducono più solo asessualmente, come hanno sempre fatto, ma ora cercano un partner per fare sesso. Per una specie la percentuale di vermi che si accoppiano è passata dal 5 per cento dei laghi puliti al 22 per cento dei laghi di Chernobyl, un'altra, chiamata Dero obtusa ha raddoppiato la percentuale di vermi ad accoppiamento sessuale.
Secondo Polikarpov, questo comportamento deriva dal fatto che i vermi cercano di proteggersi dalle radiazioni, perché solo la riproduzione sessuale sottopone le nuove generazioni alla selezione naturale, che a sua volta vaglia i geni che potrebbero proteggere gli individui dalle radiazioni. Questo non avviene nelle popolazioni in cui la riproduzione è solo asessuale, che sono in effetti semplici cloni di se stessi, sempre uguali all'individuo di partenza.

(Notizia aggiornata al 12 aprile 2003)

11 aprile 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us