Animali

Che fine ha fatto il molosso tibetano?

Il molosso (o mastino) tibetano è una razza canina molto antica ma attualmente in via di estinzione. Alcuni esemplari vivono ancora nei luoghi di origine, nel Nepal e nelle zone circostanti,...

Il molosso (o mastino) tibetano è una razza canina molto antica ma attualmente in via di estinzione. Alcuni esemplari vivono ancora nei luoghi di origine, nel Nepal e nelle zone circostanti, utilizzati per la guardia del bestiame e per la difesa di piccoli villaggi. In Europa il molosso tibetano sopravvive presso pochi allevatori (in Italia ne esistono nove esemplari, registrati presso l’Ente nazionale per la cinofilia italiana). Il motivo per cui è così poco diffuso è probabilmente da ricercare nel suo temperamento: è un cane feroce e aggressivo, dal comportamento imprevedibile, e difficilmente addomesticabile. Alto fino a 80 centimetri al garrese, col pelo scuro e la testa massiccia, il molosso apparve in Tibet tra il 3000 e il 2000 avanti Cristo. In seguito fu usato dagli assiri per la custodia dei prigionieri e poi fu portato dai fenici in Europa, dove diede origine a diverse razze: i cani mastini e probabilmente anche alani, San Bernardo, Terranova, Labrador. Il mastino napoletano, la razza canina europea più antica (nella foto), è suo diretto discendente. Sui molossi tibetani esistono anche alcune testimonianze storiche: Marco Polo ebbe l’occasione di osservarne alcuni esemplari e disse che erano alti come asini. Pare inoltre che fossero i cani prediletti di Alessandro Magno, il quale li ricevette in dono da un re asiatico per impiegarli nei combattimenti contro i leoni.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us