Che cosa sono le specie criptiche?

Specie gemelle, diverse ma così simili tra loro da essere indistinguibili. Ne esistono moltissime.

rtr2mifa
Un esemplare di coccodrillo del Nilo che, secondo alcuni studiosi non sarebbe un'unica specie. | Petr Josek/REUTERS

Le specie gemelle, dette criptiche, sono specie diverse ma così simili tra loro da essere indistinguibili. Sono però isolate dal punto di vista riproduttivo, quindi non sono uguali geneticamente, e hanno ecologia e comportamenti differenti. Di solito, in questi organismi il riconoscimento tra i sessi avviene con altri meccanismi (rispetto alla vista), come l’emissione di suoni o di molecole odorose.

 

PARENTI. Tra gli invertebrati le specie criptiche sono moltissime e, nell’ultimo decennio, grazie alle analisi genetiche, si sono trovate specie gemelle anche tra i vertebrati. Si sono aggiunti alla lista pipistrelli, varani, lemuri pigmei, delfini e coccodrilli. Il coccodrillo del Nilo non sarebbe un’unica specie, ma un complesso di specie che vivono in zone vicine, senza incrociarsi.

 

26 febbraio 2015