Animali

Che cosa fare se il cane soffre l'auto?

    Alcuni cani e gatti possono presentare dei problemi quando viaggiano in macchina come per esempio eccitazione eccessiva, ansia, paura o...

Alcuni cani e gatti possono presentare dei problemi quando viaggiano in macchina come per esempio eccitazione eccessiva, ansia, paura o cinetosi (mal d’auto).

P
er quanto riguarda la paura, in alcune situazioni, l’animale sviluppa una condizione di paura nei confronti della macchina perché non è stato correttamente esposto a questo tipo di stimolo nelle fasi sensibili dello sviluppo (primi 2-3 mesi di vita) o perché l’esposizione all’automobile ha comportato un’esperienza traumatica per l’animale, come per esempio quella di essere stato male.

La cinetosi invece è una sindrome che comporta nausea, vomito, abbondante salivazione e agitazione. La conseguenza della cinetosi diventa spesso un’avversione alla macchina che si manifesta con tremori, agitazione, vocalizzazioni e tentativi di fuga per evitare lo stimolo. Tutti questi problemi sono piuttosto stressanti sia per l’animale sia per il proprietario, che si vede spesso costretto a rinunciare a viaggiare o a separarsi dal cane durante i periodi di vacanza, lasciandolo presso amici o qualche pensione per animali.

Per aiutare l’animale a vivere meglio i viaggi in macchina e su qualsiasi altro mezzo di trasporto (es. aereo, treno, nave) è innanzitutto necessario abituarlo a viaggiare fin da piccolo, incominciando eventualmente con piccoli tragitti e facendo in modo che questo tipo di esperienza sia associata sempre a qualcosa di estremamente piacevole per lui. Si possono adottare alcune attenzioni come mettere in macchina la coperta e il gioco che l’animale ha abitualmente in casa. Se il cucciolo dovesse presentare un problema di cinetosi (mal d’auto), è opportuno intervenire subito con farmaci di recente introduzione sul mercato che, oltre a prevenire il problema del vomito non danno gli indesiderati effetti sedativi che solitamente risultano spiacevoli anche per il proprietario. Chiedere al veterinario di fiducia.

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us