Animali

Casper, polpo fantasma e genitore ammirevole

Scoperta solo pochi mesi fa, questa nuova specie vive sul fondo dell'oceano: protegge le uova con il corpo per anni, e muore alla schiusa.

È stato fotografato a marzo di quest’anno sui fondali oceanici, a 4mila metri di profondità, e subito ribattezzato Casper: pare proprio un piccolo fantasma (guarda il video). I ricercatori hanno subito capito che si trattava di una nuova specie mai vista di polpo, e uno studio recente ha documentato qualcosa di unico nel comportamento di accudimento della prole di questo animaletto: per proteggere le sue uova, se ne sta attaccato, probabilmente per anni, alla roccia su cui le ha deposte.

Sacrificio di genitore. Il polpo, che da marzo in poi è stato avvistato diverse altre volte nel Pacifico, è molto più simile a quelli che vivono in acque meno profonde che al polpo Dumbo, scoperto alcuni anni fa a profondità ancora maggiori, circa 5mila metri.

A differenza della maggior parte dei cefalopodi, in grado di mimetizzarsi cambiando colore grazie a pigmenti prodotti dalle loro cellule, Casper sembra privo di questa capacità: rimane sempre di un color bianco traslucido. Ma è la sua strategia di genitore a essere sorprendente e perfino strappalacrime.

In uno studio pubblicato su Current Biology, i ricercatori descrivono il comportamento: dopo aver deposto le uova, in genere una trentina, su una spugna morta, come fanno altre specie, la femmina le avvolge con il corpo, e rimane lì ferma – per anni, ipotizzano i ricercatori, dato che il tempo di schiusa delle uova è molto lungo con temperature dell'acqua di circa un grado e mezzo - senza mangiare, perdendo lentamente le forze finché, alla schiusa delle uova, muore.

Perdita di habitat. In futuro, potrebbero arrivare tempi duri per questa specie sorprendente: le spugne su cui depone le uova sul fondale dell’oceano si ancorano spesso a frammenti di roccia contenenti manganese. Questo come altri metalli sono sempre più richiesti, e molte compagnie pensano di sfruttare i fondali oceanici come miniere per procurarli. Il posto dove deporre le uova verrebbe meno, e con esso la sopravvivenza di Casper e di molti suoi simili.

29 dicembre 2016 Chiara Palmerini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us