Animali

Caro orso, ti abbatto...

Una delibera della Giunta della Provincia autonoma di Trento autorizza l'abbattimento di un "orso dannoso". Ecco cosa rischiano i plantigradi che vivono tra Alpi e Dolomiti.

C'è l'orso polare, l'orso marsicano, l'orso bruno e, da qualche settimana, anche l'orso dannoso. Lo si evince da una recente (2014) delibera della Giunta della Provincia autonoma di Trento che spiega, senza troppi giri di parole, la sorte alla quale andranno incontro i plantigradi nostrani che non rispetteranno le regole: se assalteranno capi di bestiame, se danneggeranno colture, se insomma si comporteranno da orsi, potranno essere catturati (tecnicamente "eliminati per captazione") e abbattuti. Con buona pace degli ambientalisti e di tutti coloro che negli ultimi anni si sono battuti per far tornare questo grande animale sulle montagne del nostro Paese.

Orsi fuorilegge. L'orso, insomma, da testimonial del volto più selvaggio e accattivante del Trentino Alto Adige, si è trasformato in un ospite scomodo. E se il Ministero dell'Ambiente darà l'OK (già anticipato ma non ancora confermato), gli orsi disobbedienti verranno passati per le armi. Eventualità attualmente non prevista dalle normative vigenti nemmeno in caso di attacco all'uomo.

Psycho orso. A scatenare la sete di vendetta delle amministrazioni locali sembra essere stato M4, un esemplare di orso bruno di origine slovena che da qualche settimana, dopo aver oltrepassato l'Adige, si aggira per il Trentino Orientale aggredendo pecore, mucche e capre. Secondo le autorità si tratterebbe di un "comportamento deviato", visto che l'animale si limiterebbe ad uccidere le prede senza cibarsene.

E così per porre fine alla scia di sangue lasciata da questo serial killer in versione Yoghi non resterebbe altra strada se non quella dell'abbattimento. Ma… uno zoo? Un parco naturalistico? Non potrebbero rappresentare una valida soluzione per il contenimento dell'esuberanza di M4? Secondo gli esperti no: M4 sarebbe così fragile e psicologicamente compromesso da essere incompatibile con la vita in cattività.

Dolce morte. Ma i cacciatori aspettino a gioire e a caricare i fucili: secondo quanto previsto dalla legge gli orsi da eliminare verranno catturati e poi soppressi con un'eutanasia.

Il precendente. Lo scorso febbraio in Val Poschiavo, nel cantone svizzero dei Grigioni, era stato abbattuto l'orso M13 che dal Trentino si era spostato fin nel territorio della confederazione elvetica. Insensibile alle azioni di dissuasione, anche M13 aveva il vizio di attaccare il bestiame e in un'occasione, era anche riuscito ad entrare in una baita disabitata dove aveva fatto razzia di patate.

30 luglio 2014 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us