Focus

Cani e canini

Anche i nostri cani soffrono di disturbi a livello del cavo orale. Tra le patologie più frequentemente riscontrate, abbiamo la parodontopatia (infiammazione...

Anche i nostri cani soffrono di disturbi a livello del cavo orale. Tra le patologie più frequentemente riscontrate, abbiamo la parodontopatia (infiammazione delle gengive) che, a causa del dolore che crea, rende difficile l’assunzione e la deglutizione di cibo.

 

E’ molto importante rivolgersi in tempi brevi al proprio veterinario, in modo da impostare subito una terapia mirata atta a risolvere l’infezione e a togliere il dolore.

 

La causa principale di questa patologia è l'accumulo di placca, costituita per lo più da batteri e detriti alimentari. Se tale placca non viene rimossa regolarmente, può determinare l'insorgenza di gengiviti, retrazione gengivale e tasche parodontali. In questo caso le complicazioni possono essere ancora più serie in quanto si creano ascessi, fistole e infezioni ossee. Senza contare che infezioni a tale livello possono poi portare problemi anche in altre parti del corpo (es. cuore, articolazioni, fegato, ecc.).

 

Anche se a volte le malattie paradontali hanno una sintomatologia abbastanza specifica (alitosi, diminuzione dell'appetito, riluttanza ad assorbire cibi duri e dolore durante la masticazione), quest’ultima può diventare evidente per il proprietario in una fase abbastanza tardiva della patologia ed è quindi consigliabile un controllo periodico dal veterinario, per valutare la necessità di effettuare una pulizia dentale (detartrasi). Un altro aspetto che deve essere preso in considerazione è che placca e tartaro tendono comunque a riformarsi se non si instaura dopo l’intervento di pulizia un’igiene del cavo orale appropriata. A questo riguardo è importante l'uso di diete secche, di materiali e giochi che stimolino la masticazione e soprattutto lo spazzolamento quotidiano dei denti, con dentifrici specifici per cani, per rimuovere la placca dentale quando non è ancora mineralizzata e quindi estremamente dura. Non tutti i cani sopportano di farsi spazzolare i denti regolarmente, per questo motivo è importante abituarli fin da cuccioli, cercando di associare questo tipo di operazione ad un gioco o a qualcosa di estremamente piacevole per lui.

 

Infine fra le patologie del cavo orale non vanno inoltre dimenticati i difetti congeniti di malocclusione dentale, i tumori e le fratture dentarie che sono causa di dolore e possono diventare il punto di partenza per ascessi e granulomi.