Animali

Sei stressato? I cani lo capiscono (dal tuo odore)

I cani hanno la capacità di distinguere il nostro odore quando siamo stressati, dice un nuovo studio.

Il naso dei cani è uno strumento quasi miracoloso e in grado di percepire odori che non possiamo neanche immaginare: noi umani lo sappiamo da migliaia di anni e abbiamo sfruttato il loro straordinario olfatto per i motivi più disparati. Negli ultimi anni si è scoperto addirittura che i cani sono in grado di annusare le malattie (almeno, certe malattie, che spingono il nostro corpo a produrre odori caratteristici).

Un nuovo studio che arriva dall'Irlanda aggiunge un'altra riga al curriculum dei loro nasi: i cani, suggerisce il lavoro, sono in grado di capire quando siamo stressati semplicemente annusandoci. Lo studio, che ha coinvolto quattro cani e 36 umani, è stato pubblicato su PLOS One.

Stress da matematica. Per capire se i cani sanno quando siamo stressati, Clara Wilson e il suo team hanno inventato un esperimento in due fasi. La prima (che è la più divertente da raccontare) ha richiesto di prendere i 36 soggetti umani e stressarli: per farlo, è stato loro fornito un difficilissimo problema di matematica da risolvere, il genere di compito che ti fa proverbialmente (e anche letteralmente) sudare sette camicie.

In questo modo il team di ricerca ha avuto a disposizione due categorie di campioni di sudore: quello "normale", prelevato prima di cominciare il problema di matematica, e quello prodotto in condizioni di stress. Dopodiché, ai cani è stato insegnato a riconoscere i due tipi di sudore, ed è stato chiesto loro di ritrovare selettivamente i campioni di quello "contaminato" dalla tensione.

Usa il tuo naso! I cani hanno eseguito il loro compito con una precisione assoluta: nonostante non conoscessero i 36 soggetti umani, hanno imparato immediatamente a distinguere l'odore del sudore in condizioni normali da quello prodotto sotto stress.

Wilson ha spiegato che «lo studio dimostra che noi umani produciamo odori diversi quando siamo tranquilli rispetti a quando siamo stressati, e i cani sono in grado di percepire le differenze, anche in umani che non conoscevano prima dell'esperimento». Lo studio della Queen's University di Belfast è il primo del suo genere, e secondo le autrici potrebbe essere molto utile per addestrare i cani da assistenza, dai cani guida a quelli da allerta medica.

13 ottobre 2022 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us