Animali

Giornata no? Anche il tuo cane ti starà alla larga

Se siamo tristi o arrabbiati, il nostro cane lo capisce e ci evita. Se invece il nostro volto comunica emozioni positive, si avvicina.

I cani ci comprendono meglio di quanto crediamo, e adattano i loro comportamenti al nostro umore: è quanto ha rilevato uno studio pubblicato su Animal Cognition, che ha osservato il comportamento di oltre 90 cani domestici per capire in che modo adattassero il proprio comportamento alle manifestazioni emotive degli umani. «I cani riescono ad acquisire informazioni sulle nostre emozioni osservando le nostre espressioni facciali», spiega Natalia Albuquerque, coordinatrice dello studio.

I risultati di questo studio aggiungono un nuovo tassello al puzzle dell'intelligenza del migliore amico dell'uomo: non solo riescono a comprendere le nostre emozioni, ma sanno come ci comportiamo quando siamo arrabbiati o felici, e adattano le loro azioni di conseguenza. «In futuro sarebbe interessante vedere come questi meccanismi cambiano in base al sesso, alla razza e all'età del cane, ed estendere la ricerca anche ad altre specie animali», suggerisce Briseida Resende, uno degli autori.

I cani si sono trovati davanti due persone sconosciute che mostravano diverse emozioni: positive, negative o neutre. Dopo aver osservato gli umani, i cani potevano avvicinarsi a del cibo, che era facilmente raggiungibile se sceglievano di chiedere aiuto all'umano, mentre meno a portata di zampa se decidevano di fare da sé. Al momento della scelta, le persone adottavano un'espressione neutra, perciò i cani dovevano basare la propria decisione sulle emozioni mostrate dagli umani in precedenza.

Scelte canine. «In linea di massima i cani chiedevano aiuto alla persona che aveva mostrato un'emozione positiva, evitando chi aveva avuto un'espressione negativa», spiega Albuquerque. Gli animali, inoltre, tenevano più in considerazione le reazioni degli umani quando avevano bisogno del loro aiuto per raggiungere il cibo: se potevano raggiungere la pappa da soli, erano meno interessati alle arrabbiature umane.

22 settembre 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us