Animali

Bar da gatti

Il primo negli Stati Uniti è stato inaugurato a marzo, e presto verrà seguito da altri. Ma è solo uno dei tanti nel mondo: la moda del cat café, partita da Oriente, ha già invaso l'Europa e sta ormai dilagando.

Sorseggiare una bibita in mezzo a gatti monocolore o pezzati, striati o marmorizzati, grassi o magri, piccoli e grandi, da accarezzare o semplicemente da guardare mentre giocano o fanno acrobazie, ed eventualmente da adottare: un sogno per qualsiasi gattofilo, soprattutto se non può tenere in casa un felino.

È quanto propongono i cat café, che con i nomi più fantasiosi e bizzarri stanno prendendo piede un po' ovunque: così in Malesia c'è il Purrfect cat café, a Madrid la Gatoteca, a Copenhagen il Café miao, a Berlino il Pee Pees Katzencafé, a Torino il MiaGola. Il capoluogo piemontese accoglie anche il Neko Cat Café: neko è la parola giapponese per indicare il felino in questione.

L'entrata del Laika cat cafe di Tokyo. © Laika ac/Flikr

Felini del Sol levante. I giapponesi sono stati i primi a lasciarsi conquistare dall'idea, dopo anni di “turismo felino” per visitare il primo locale al mondo, aperto nel 1998 a Taiwan. Nel 2004 anche il Giappone ha avuto finalmente il suo primo neko café, a Osaka. Ora Tokyo ne vanta 39, anche a tema: ci sono bar per gatti neri e altri per felini grassi, per mici di razza pregiata o ex randagi (adottabili). E sull'onda sono sorti perfino Rabbit (coniglio) café e addirittura un locale con capre.

Sbarco a occidente. I bar miagolanti si sono poi diffusi in altre nazioni asiatiche, come Corea del Sud e Malaysia; sono quindi sbarcati in Europa, con Vienna in testa, infine in America e Australia. E il trend prosegue.

Rimane il dubbio che non vengano rispettati i felini, ma di solito i locali hanno un regolamento ben preciso per non turbarli troppo: come minimo, non svegliare il gatto che dorme!

18 novembre 2014 Giuliana Lomazzi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us