Animali

Ancora giochi da gatti

In natura il gatto, in quanto predatore, caccia per 3-4 ore al giorno; per questo, nell’ambiente domestico è necessario fornirgli una serie di attività e...

In natura il gatto, in quanto predatore, caccia per 3-4 ore al giorno; per questo, nell’ambiente domestico è necessario fornirgli una serie di attività e di giochi che lo tengano impegnato durante il giorno.

Basta poco, un filo e una piuma, o un gomitolo di lana per far divertire i mici

Giochi fatti in casa

Ovviamente i giochi preferiti dai gatti sono quelli che hanno le caratteristiche di una preda; in commercio ne esistono tantissimi e di vario tipo, ma si possono creare artigianalmente dei giochi piuttosto divertenti e che tengono impegnato a lungo il gatto: ad esempio una scatola di cartone chiusa su tutti i lati, contenente un paio di palline di carta argentata e con dei buchi sparsi dove il gatto può infilare la zampa per cercare di prendere le palline; oppure palline di carta argentata fissate ad uno spago.

Un altro gioco interattivo che si può preparare in casa può essere fatto da una bottiglia di plastica da 50 cc vuota a cui si possono fare dei fori; questa si può riempire con delle crocchette che tenderanno a venire fuori quando il gatto fa rotolare la bottiglia: in questo modo si unisce il gioco ad un premio in cibo e il gatto rimarrà impegnato più a lungo. Si può anche preparare un bacinella con un po’ di acqua e delle palline di carta argentata che galleggiano: il gatto adora “pescarle”!
Basta avere un po’ di fantasia e si possono creare giochi di tutti i tipi e molto interessanti per il vostro gatto!

Meglio non giocare con mani e piedi

Ma giocare da soli non basta! Il gioco con il proprietario è molto importante per il gatto e per questo si può instaurare una routine durante il giorno, giocando con il proprio gatto più o meno allo stesso orario. Questo aiuterà il gatto ad avere tutto sotto controllo e a riposare durante la notte essendo impegnato e attivo durante il giorno.
È assolutamente sconsigliato giocare con il gatto utilizzando le mani e i piedi: finché il gattino è piccolo i graffi e i danni che può creare sono sopportabili, ma quando cresce potrebbe farvi molto male e imparare a giocare solo ed esclusivamente in questo modo. Al posto delle mani e dei piedi si possono utilizzare dei giochi fatti da un bastone con all’estremità un pennacchio, in questo modo stimolerete sicuramente l’attività predatoria del gatto ma eviterete che questa sia rivolta verso le parti del vostro corpo!

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us