Animali

Le alleanze strategiche degli scimpanzé

Gli scimpanzé intessono relazioni sociali proprio come noi: si fidano dei propri compagni e sostengono parenti e amici in battaglia anche a costo della vita.

Gli scimpanzé sono la specie animale più strettamente imparentata con l'uomo, e per questo condividono con noi diverse caratteristiche: uno studio pubblicato su Nature Communications ha indagato il comportamento di questi primati in società, e in particolare la loro capacità di collaborare con membri del proprio gruppo durante le lotte con individui rivali. I risultati hanno evidenziato che, quando si trovano in conflitto con gruppi vicini, gli scimpanzé non esitano a cooperare con i compagni per vincere la battaglia, appoggiandoli e rischiando anche la vita pur di proteggerli, in un atteggiamento di collaborazione tipicamente umano.

lottare insieme. I ricercatori hanno osservato tre comunità di scimpanzé del Taï National Park in Costa d'Avorio, documentandone le relazioni sociali, il range territoriale e gli incontri con membri di altri gruppi. Analizzando centinaia di scontri, vocali e fisici, avvenuti tra i primati negli ultimi 55 anni, gli studiosi hanno rilevato che la decisione se prendere o meno parte alle lotte era subordinata a tre fattori: la partecipazione di un gran numero di individui, di un parente materno o di propri simili non imparentati, ma uniti da un legame sociale (in altre parole, "amici").

«Gli scimpanzé non partecipano in lotte rischiose tra gruppi solo quando sono in tanti a farlo», spiega in un articolo di Ecology & Evolution Liran Samuni, capo dello studio, «ma lo fanno soprattutto quando chi va a combattere è un individuo importante per loro». Secondo Catherine Crockford, co-autrice dello studio, «in combattimento questi primati preferiscono avere al proprio fianco un membro del proprio gruppo di cui si fidano, anche se non è un familiare».

Questa ricerca rientra in uno studio più ampio in cui si cerca di comprendere in che modo le lotte influenzano la vita interna al gruppo. La competizione con i rivali ha un impatto negativo sulla riproduzione degli scimpanzé e sul loro range territoriale; tuttavia, gli scontri con i nemici aumentano la coesione interna al gruppo e riducono la probabilità di diserzione in battaglia.

Gli scimpanzé combattono con gruppi rivali tenendo conto delle alleanze di compagni che li supportano e li difendono in caso di attacco: un comportamento tipicamente umano che, esteso su larga scala, ricorda quello delle cooperazioni internazionali tra Paesi durante un conflitto.

3 febbraio 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us