Animali

Alle Svalbard le renne muoiono di fame

Il caldo nelle regioni artiche ha causato una moria di renne in Norvegia, alle Svalbard: la pioggia, dopo la neve, ha creato una coperta di ghiaccio che ha impedito agli animali di scavare in cerca di cibo.

Nell'immaginario collettivo, le renne sono associate alle feste di Natale, alla neve: non a caso, perché questi animali si sono evoluti per vivere nelle regioni artiche, tra neve e ghiaccio. Ma, in un triste paradosso, è stato proprio il ghiaccio a causare la morte di decine di esemplari (forse più di 200) al termine dell'ultimo inverno. Il Norwegian Polar Institute punta il dito contro la crisi climatica: la causa della moria di renne sono state le inattese conseguenze dell'eccessivo caldo.

Morte di fame. Durante il censimento annuale effettuato nell'arcipelago delle Svalbard, a circa 1.200 km dal Polo Nord, alcuni ricercatori hanno trovato le carcasse di circa duecento renne che, a una successiva analisi, risultavano morte di fame. «A causa del cambiamento climatico piove molto più di una volta», spiega Åshild Ønvik Pedersen, responsabile del censimento: «la pioggia cade sulla neve, compattandola e formando uno strato di ghiaccio sulla tundra. È questo strato duro di ghiaccio a impedire agli animali di pascolare e di nutrirsi.»

Uno scenario destinato a peggiorare, se pensiamo che la crisi climatica nell'Artico sta andando molto più veloce rispetto al resto del mondo: proprio nelle isole Svalbard, infatti, negli ultimi 50 anni la temperatura media è salita di 4 °C; per il 2100, ci si aspetta che arrivi a +10 °C.

Lotta per la sopravvivenza. Solo dopo l'inverno 2007-2008 si era registrato un numero così alto di vittime. La mortalità crescente è dovuta anche all'incremento del numero di renne nell'arcipelago norvegese. La colpa, come in un circolo vizioso, è sempre del cambiamento climatico: le estati sono più calde, e più esemplari si ritrovano a pascolare nella stessa zona.

6 agosto 2019 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us