Animali

Alle radici della simmetria

Dieci minuscoli fossili potrebbero essere i più antichi animali complessi.

Alle radici della simmetria
Dieci minuscoli fossili potrebbero essere i più antichi animali complessi.

Due facce della stessa moneta. Fossili di un animale a simmetria bilaterale o semplice conformazione geologica. Alcuni scettici hanno già messo in discussione la recente scoperta: potrebbe trattarsi di incrostazioni di minerali diversi. Foto: © J.- Y. Chen/Science.Se le forme della natura ti hanno sempre affascinato, non perderti questa fotogallery.
Due facce della stessa moneta. Fossili di un animale a simmetria bilaterale o semplice conformazione geologica. Alcuni scettici hanno già messo in discussione la recente scoperta: potrebbe trattarsi di incrostazioni di minerali diversi. Foto: © J.- Y. Chen/Science.
Se le forme della natura ti hanno sempre affascinato, non perderti questa fotogallery.

Da quando esiste una destra e una sinistra, anatomicamente parlando? Quali sono stati i primi animali ad avere il corpo diviso in due parti speculari, a possedere una bocca e un ano posizionati dalle parti opposte? Un gruppo di ricercatori cinesi e americani ha trovato le risposte a queste domande, scoprendo il più antico essere vivente finora conosciuto a possedere un corpo a simmetria bilaterale, cioè ad avere l'organismo diviso secondo un solo piano longitudinale in due metà uguali.
Questo animale pluricellulare risale a più di 570 milioni di anni fa, prima dell'inizio dell'Era Paleozoica, e le sue tracce sono venute alla luce in Cina. Circa 540 milioni di anni fa la vita sulla Terra affrontò una profonda e radicale primavera: durante la cosiddetta esplosione del Cambiano, gli organismi pluricellulari si diversificarono rapidissimamente. I paleontologi hanno identificato dieci fossili che potrebbero essere proprio i precursori della grande rivoluzione del Cambriano.
Dieci piccoli fossili. Si tratta di microscopici organismi, non raggiungono neanche i 200 micrometri (un quinto di millimetro), che presentano un'organizzazione del corpo appunto a simmetria bilaterale. Hanno forma a lente appiattita, una bocca posta anteriormente e un ano posteriormente, diversi organi interni tra i quali un tubo digerente e delle cavità posizionate sulla superficie del corpo che, secondo i ricercatori, potrebbero essere dei rudimentali organi di senso.
Forme evolute. Gli animali a simmetria bilaterale, come l'uomo, gli altri mammiferi, i pesci, gli uccelli, gli insetti sono considerati più evoluti rispetto a quelli radiali, come i ricci di mare che hanno invece più piani di simmetria, perché sono meglio adattati alla locomozione e hanno una migliore specializzazione del sistema nervoso. Questo spiega la loro predominanza sulla Terra.
«All'inizio del Paleozoico gli animali presentavano già una avanzata struttura bilaterale - spiega Jun-Yuan Chen, uno degli autori della ricerca - Per cui era necessario cercare i primi ad averla sviluppata». Questi organismi sono stati chiamati scientificamente Vernanimalcula, cioè “piccoli animali della primavera” perché apparvero dopo un periodo di intense glaciazioni. Con la loro struttura erano pronti per la grande esplosione di forme di vita del Paleozoico.

(Notizia aggiornata al 7 giugno 2004)

5 giugno 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us