Animali

Abbiamo trovato dei (super)topi mummificati in cima alle Ande

Le vette delle Ande sono così inospitali da essere considerate il luogo della Terra più simile a Marte. Eppure, sono stati trovati diversi topi mummificati.

Se un essere umano volesse scalare fino in cima ai vulcani delle Ande, un paesaggio che si trova oltre i 6.000 sul livello del mare e ha condizioni climatiche estreme, con pochissimo ossigeno a disposizione e l'assenza quasi totale di umidità, dovrebbe prepararsi per mesi - se non anni, e giunto a destinazione dovrebbe comunque levare le tende entro qualche ora. Le vette delle Ande sono talmente inospitali che vengono considerate il luogo più simile a Marte che ci sia sul pianeta. E allora, come mai un team della University of Nebraska ha trovato, sui vulcani della Puna de Atacama, tra Cile e Argentina, i cadaveri di una quarantina di topi mummificati? La loro sorprendente scoperta è stata documentata su Current Biology.

Cadaveri ad alta quota. Il plateau vulcanico della Puna de Atacama, che si trova oltre i 6.000 di altitudine a cavallo tra Cile e Argentina, è un luogo inospitale, dove la temperatura non sale mai sopra gli 0 °C, l'ossigeno scarseggia e soprattutto manca ogni forma di vita: chi si occupa di ecologia l'ha sempre considerato un paesaggio inabitabile per i mammiferi, e gli studi in zona si sono sempre concentrati sulla ricerca di microrganismi, o al massimo di piccoli insetti. Eppure, durante un'escursione sulla vetta del Volcán Salín, a 6.029 mslm, il team guidato dal biologo Jay Storz ha trovato, nei pressi di un mucchietto di rocce, il cadavere mummificato di un topo della specie Phyllotis vaccarum, che di solito vive ad altitudini più sopportabili. Ulteriori ricerche nell'area hanno rivelato un'altra quarantina di cadaveri di topi, e persino, sul vulcano Llullaillaco, un esemplare ancora vivo.

 

Topi su Marte. Una mummia potrebbe essere un caso, come anche un singolo esemplare vivo (che potrebbe semplicemente essersi perso ed essere sul punto di morire). Ma quaranta topi cominciano ad assomigliare alla norma, soprattutto considerando che i cadaveri sono stati datati: alcuni si sono mummificati negli ultimi anni, altri sono più antichi, con uno in particolare che risale a 350 anni fa. Ci sono ottime ragioni, quindi, per pensare che questi topi riescano a vivere in maniera stabile sulla cima delle Ande, pur in condizioni climatiche estreme e in assenza di una fonte evidente di cibo. Ancora non sappiamo come facciano, e se abbiano adattamenti particolari: ulteriori studi sugli esemplari rinvenuti potranno forse svelarci come facciano questi topi a, per così dire, vivere su Marte.

12 novembre 2023 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us