Animali

90 minuti in apnea. Parola di foca!

Neppure il più allenato campione può sopravvivere così a lungo sott'acqua come i mammiferi marini. Il nostro cervello ha bisogno di un rifornimento costante di ossigeno, specialmente durante l'esercizio fisico, in netto contrasto con ciò che accade, per esempio, ad alcune foche che, per cercare cibo, riescono a rimanere in immersione, sotto il ghiaccio antartico, fino a 90 minuti, restando attive e mentalmente perfette per tutto il tempo. Qual è il loro segreto? Secondo uno studio condotto all'Università di California, Santa Cruz, alcuni animali, compresi delfini, balene e lontre marine, sembrano possedere nel loro cervello, elevati livelli di proteine complesse. E sono proprio queste neuroglobine e citoglobine che proteggerebbero le strutture cerebrali dagli stati di ipossia (carenza di ossigeno). Le citoglobine sarebbero infatti in grado di trasportare efficientemente l'ossigeno all'interno del cervello anche quando i livelli di ossigeno in circolo sono estremamente bassi, mentre le neuroglobine sembrano poter bloccare la formazione di radicali liberi distruttivi. Non è ancora chiaro se gli elevati livelli di queste proteine rinvenuti in alcune specie siano già presenti alla nascita o la loro produzione sia stimolata da comportamento e ambiente. In ogni caso, le quantità di proteine trasportatrici dell'ossigeno sembrano essere comunque inducibili. Meccanismo, questo, che potrebbe essere sfruttato anche nell'uomo per minimizzare i danni cerebrali dovuti a patologie che riducono l'afflusso di sangue al cervello.

8 gennaio 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us