Il sesso secondo i panda

Non c’è niente da fare. Sarà l’ambiente un po’ “artificiale” dei centri di riproduzione per animali, sarà che si sentono osservati, ma ai panda giganti (Ailuropoda melanoleuca) il sesso in...

afp_hkg1638194_web
Un cucciolo di panda gigante (Ailuropoda melanoleuca) nato un mese fa.
Non c’è niente da fare. Sarà l’ambiente un po’ “artificiale” dei centri di riproduzione per animali, sarà che si sentono osservati, ma ai panda giganti (Ailuropoda melanoleuca) il sesso in cattività proprio non piace.
Per tentare di risvegliare i loro istinti un po’ “sopiti” e farli accoppiare nel modo più naturale possibile, i veterinari di mezzo mondo se ne sono inventate di tutti i colori. Dai film a "luci rosse", al Viagra, a cui i maschi di questa specie sono rimasti del tutto indifferenti. E la soluzione migliore rimane sempre, almeno per ora, la fecondazione assistita.
Nella foto, un cucciolo di panda gigante nato appena un mese fa in un centro specializzato di Xi'an, in Cina.

Un panda da record (guarda)

[E. I.]
25 Settembre 2008 | Elisabetta Intini