Animali

Ragni buongustai rubano il cibo alle formiche

Le ragnatele? Roba vecchia! Alcuni ragni africani preferiscono rubare direttamente il cibo "di bocca" alle formiche. Ma a incastrare i ladruncoli ci hanno pensato le telecamere…
(Elisabetta Intini, 23 marzo 2009)

Mangereste più volentieri un avanzo di pasta abbandonato in frigo da un po’ di giorni, o un bel piatto di lasagne appena sfornate? Di fronte a simili "dilemmi" alimentari, i ragni saltatori (gen. Menemerus) non hanno dubbi: molto meglio il cibo fresco! Sì, ma procurato da qualcun altro.

RAGNI "SCIACALLI"
Un team di ricercatori dell’University of Canterbury di Christchurch (Nuova Zelanda) ha filmato il comportamento di alcuni di questi aracnidi sulle spiagge del Lago Victoria in Kenya. Scoprendo che durante l'"ora di pranzo", i furbacchioni si acquattano ad aspettare che le formiche rientrino nel formicaio cariche di gustosi insetti appena catturati.
Grazie alle loro naturali doti - una vista acutissima e la capacità di saltare da un posto all’altro servendiosi del filo della ragnatela come se fosse una liana - piombano sulle ignare fomiche rubando loro il pasto. Così con poco sforzo i piccoli ladruncoli (non più lunghi di 6 millimetri) rimediano mosche succulente e soprattutto fresche.
Molto più digeribili degli insetti rinsecchiti rimasti nelle tele (scopri com'è fatta la tela di un ragno saltatore).

24 marzo 2009
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us