Lasciatemi in pace!

Basta una rapida occhiata al suo musetto accigliato per capire che il gufo delle paludi delle Galapagos (Asio Flammeus Galapagoensis) non è un tipo di compagnia. Piuttosto che passare un po’ di...

eye_jk0200059497_web
Il gufo delle paludi delle Galapagos (Asio Flammeus Galapagoensis) non sembra un tipo molto socievole.
Basta una rapida occhiata al suo musetto accigliato per capire che il gufo delle paludi delle Galapagos (Asio Flammeus Galapagoensis) non è un tipo di compagnia.
Piuttosto che passare un po’ di tempo con i suoi simili preferisce appollaiarsi per terra a riposare o lanciarsi in lunghe battute di caccia solitarie. Solo nei rigidi mesi invernali, con l’arrivo della neve, si accoccola sugli alberi con il resto del gruppo, non per socializzare ma per non disperdere calore.
Inutile dire che questo caratteraccio solitario gli crea non pochi problemi anche con l’altro sesso. Complici le loro abitudini individualistiche, capita spesso che a un primo sguardo sia i maschi sia le femmine scambino il potenziale partner per un predatore o una preda, e cerchino di evitarlo o viceversa di attaccarlo.

Un altro animale decisamente asociale

[E. I.]
22 Settembre 2008 | Elisabetta Intini