Gli effetti dell'ecstasy simili in uomini e polpi
La reazione dei cefalopodi alla pericolosa sostanza psicoattiva rivela inattese similitudini con l'uomo nei geni trasportatori della serotonina.
Il pesce pulitore sa riconoscersi allo specchio?
Sembrerebbe il primo tra questi vertebrati a passare il classico test usato per misurare l'autoconsapevolezza animale. Finora l'hanno superato soltanto primati, cetacei, gazze, cavalli ed elefanti.
Il singolare senso materno delle talpe senza pelo
Le femmine dominanti si assicurano che le altre badino alla propria prole, come avviene tra i gruppi di api e formiche. La differenza è il loro mezzo di controllo: escrementi ricchi di ormoni.
Nella vita la tartaruga batte sempre la lepre
Quando si fa una media della velocità mantenuta durante l'intera esistenza, gli "sprinter" più veloci risultano complessivamente più lenti degli altri. Colpa dei lunghi periodi di riposo.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Chi ha paura dello squalo bianco?
È il re degli squali, ed è il pesce predatore più grande e temuto al mondo. Ecco perché.
Il brillio delle lucciole? Merito dei pipistrelli
Il segnale emesso dagli insetti non è soltanto un richiamo per i potenziali partner: è un'assicurazione sulla vita, che ricorda ai predatori il loro pessimo sapore.
Le formiche insegnano: non in troppi su un lavoro!
Quando scavano un tunnel, il 30% degli insetti compie il 70% del lavoro: una regola universale che massimizza l'efficienza, evitando gli ingorghi. E che i robot del futuro dovranno imparare a rispettare.
Il killer della regina del Mediterraneo
La nacchera, un grande mollusco bivalve endemico dei nostri mari, è minacciata da un parassita: oltre alle possibili contromisure allo studio, i ricercatori chiedono aiuto ai cittadini.
I cagnolini urinano in su per sembrare più grandi
L'abitudine nasce da un presunto complesso di inferiorità. Alzare più in alto che si può la zampa è un modo per far credere agli altri cani di essere grandi e grossi come loro.
Decimata la più grande colonia di pinguini reali
Negli ultimi 35 anni il numero di esemplari nell'Île aux Cochons, Oceano Indiano meridionale, è diminuito dell'88%. Le ragioni del collasso non sono ancora chiare.
7 cose che (forse) non sai sul veleno animale
Com'è che una specie diventa velenosa? Come si trasmette, nelle prede, il "ricordo" della tossicità? Alcune pillole scientifiche sulla più micidiale arma di attacco (e difesa) presente in natura.
In Sudarica sempre più facile la caccia al leone
Finora si potevano uccidere (in determinati allevamenti) 800 leoni all’anno. Adesso il numero è aumentato a 1.500. Una soluzione che secondo le autorità dovrebbe limitare il bracconaggio...