Riforme: a SS.Apostoli il comitato Sì, Renzi 'occupa' storica sede Prodi

Roma, 15 lug. (AdnKronos) - L'inaugurazione sarà tra due settimane in una location evocativa per molti: il comitato nazionale del Sì al referendum ha trovato casa e la sede, a quanto apprende l'Adnkronos, sarà a piazza Santi Apostoli. La stessa dello storico quartier generale dell'Ulivo di Romano Prodi, dove il Professore festeggiò le due vittorie contro Silvio Berlusconi la sera del 21 aprile 1996 e dieci anni dopo, il 10 aprile 2006, con l'Unione.

 

Il front man della campagna per il Sì e che avrà il compito di gestire l'organizzazione del comitati sul territorio sarà il senatore Pd, Roberto Cociancich. Fedelissimo del premier, con cui condivide anche l'esperienza da capo scout, Cociancich si è guadagnato la 'nomina' sul campo: ultimamente come uomo-macchina nella campagna di Beppe Sala a Milano e prima nella battaglia al Senato per il ddl Boschi.

 

A sua firma il famoso emendamento Cociancich, un 'canguro' che permise di saltare con un solo voto tutti quelli presentati a palazzo Madama, compresi le centinaia di migliaia del 'generatore' di emendamenti di Roberto Calderoli. Tra due settimane è fissata l'inaugurazione delle sede, poco dopo l'assemblea nazionale del Pd del 23 luglio con Matteo Renzi. "Sarà quello l'inizio ufficiale della campagna per il Sì", si spiega.

 

POLITICA; NAZIONALE | 15 LUGLIO 2016


12 cose

che (forse) non sai sulla


      birra