Il robot Tarzan ondeggia sui cavi

Se ci dicono "robot aereo" pensiamo subito a un drone. Ma le macchine stanno imparando modi più originali per spostarsi a qualche metro da terra...

robottarzan
Guarda come dondolo...|Georgia Tech

Non bastavano il robot ghepardo, il candroide e le telecamere travestite da pulcini. In un futuro popolato da macchine potremo vederne ciondolare qualcuna anche sopra alle nostre teste, come l'ultima creatura del Georgia Institute of Technology (foto): non è facile riconoscere un robot in quei due manici, ma in effetti è proprio questo - un robot "scimmiesco" dalle lunghe braccia che si sposta ondeggiando su cavi, e che non poteva che chiamarsi Tarzan.

 

Un destino da agricoltore. Ancora senza payload (cioè privo di carico scientifico), è stato però pensato per la sorveglianza, dall'alto, di campi coltivati. In futuro potrebbe incorporare telecamere ad alta risoluzione o agli infrarossi per monitorare salute e idratazione delle piante, decidere dove irrigare o spruzzare fertilizzante.

 

come sulle liane. Ispirato ai movimenti lenti e oscillanti dei bradipi, Tarzan può muoversi su un unico filo o tra cavi paralleli, e potrebbe un giorno penzolare anche dalle linee elettriche cittadine. Per ora funziona a batteria, ma gli sviluppatori pensano di poterlo equipaggiare con pannelli solari, e di renderlo anche il più autonomo - e libero - possibile. Nel video qui sotto, potete vederlo in azione.

 

 

25 Aprile 2017 | Elisabetta Intini

Codice Sconto

10 DRITTE SCIENTIFICHE
 

per superare

 


la MATURITÀ