Handle: il nuovo, inquietante robot di Google

Agile e veloce, la nuova creatura di Boston Dynamics è un "insieme" che fa pensare a un Frankenstein Bot.

I test di Handle ("maniglia", in italiano).

Boston Dynamics, l’azienda del gruppo Alphabet (Google) che ha realizzato Big Dog, Atlas, Cheetah, PetMan e altri robot, non smette di stupire e, soprattutto, di impressionare. Lo scorso mercoledì, alla Abundance 360 di Los Angeles, una conferenza dedicata al futuro delle tecnologie, B.D. ha presentato (in video) Handle, la sua ultima creazione: un bot assemblato con parti e pezzi che è difficile pensare possano stare assieme, quasi fosse un FrankenBot.

 

Atlas con i roller. Nel complesso, Handle è un grande robot bipede che si muove su due ruote con l’agilità di un ballerino: nel video lo si vede correre, a discreta velocità, nell'area test di Boston Dynamics e sul terreno sconnesso dell'esterno.

 

Una passerella dei modelli di Boston Dynamics.

 

Handle si mantiene perfettamente in equilibrio bilanciando costantemente la propria massa avanti e indietro e affronta con grande sicurezza giravolte in spazi stretti, salite, discese e scalini. Molto più agile e veloce di un essere umano medio sullo skateboard o sui roller, questo robot è anche capace di evitare gli ostacoli... saltandoli.

 

Handle non aggira gli ostacoli, li salta (clicca sull'immagine per avviare l'animazione).

Tecnologie da paura. L’aspetto di Handle non è rassicurante. Marc Ribert, responsabile di B.D., nel corso della presentazione ha ammesso che una macchina del genere può far venire gli incubi.

 

Quali saranno i suoi compiti? Ribert non si è sbilanciato: si è limitato a dire che l’azienda voleva realizzare un robot meno costoso di Atlas che fosse in grado di manipolare oggetti e trasportare facilmente carichi pesanti.

 

Il dubbio è che i vertici di Alphabet possano non prendere troppo in simpatia il nuovo membro della famiglia. Il gruppo ha infatti deciso di vendere Boston Dynamics già da diversi mesi, poiché l’aspetto spaventoso e aggressivo dei suoi robot, unito al fatto che molti di loro sono destinati ad usi militari, ha scatenato reazioni negative sull’intero mondo Google.

 

Toyota sembra sia interessata all’acquisto, ma per ora non ci sono conferme.

 

 

Vendesi Robot. L’azienda tra l’altro non sta navigando in buone acque nemmeno dal punto di vista finanziario: per motivi ignoti, B.D. è stata recentemente esclusa da un'importante commessa militare. Non molto tempo fa, infatti, la US Navy ha dichiarato che non acquisterà nessuno dei robot costruiti da Boston Dynamics.

05 Febbraio 2017 | Rebecca Mantovani

Codice Sconto