Arriva iOS 5.1.1 ed è subito update!

Nessuna novità eclatante ma fa sempre notizia!

apple-ios-5111_224541

di 
Apple ha appena rilasciato l’aggiornamento a iOS 5.1.1 per iPhone, iPad e iPod Touch che va a “sistemare” alcuni “difetti” della versione precedente, tra cui quello che impediva di passare velocemente da tipologie diverse di rete, ovvero dal 2G al 3G e viceversa sul nuovo iPad, ma non solo.

"Niente Siri in italiano come molti speravano!"
Bug “fixati” - Apple ha, infatti, corretto diversi malfunzionamenti nella riproduzione multimediale tramite AirPlay, facilitato la sincronizzazione dei preferiti di Safari, tamponato una pericolosa vulnerabilità in termini di phishing e sistemato il messaggio d’errore che impediva ad alcuni utenti di acquistare applicazioni via App Store. 

Vai con l’update - iOS 5.1.1, rispetto all’update precedente, non introduce nessun cambiamento sostanziale - non c’è Siri in Italiano come molti speravano - ma, come le release precedenti, è installabile tramite OTA (over-the-air), ossia la possibilità di aggiornare il sistema operativo direttamente dal dispositivo dall’iPhone, iPad o iPod touch, senza doverlo collegare al computer. Basta seguire percorso Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software oppure, per i più tradizionalisti, andare in iTunes su Mac o PC, dopo aver collegato il gioiellino Apple tramite cavo, e cliccando sul pulsante “Aggiorna”.

Ecco tutte le novità di iOS 5.1.1:

  • Migliorata l’affidabilità relativa all’utilizzo dell’opzione HDR (High Dynamic Range) per le foto scattate direttamente dal “Blocco schermo”
  • Corretto il bug che impediva al nuovo iPad di passare dalla rete 2G al network 3G e viceversa
  • Sistemato il malfunzionamento che comprometteva la riproduzione di video AirPlay in alcune circostanze
  • Migliorata l’affidabilità nella sincronizzazione dei preferiti ed Elenco lettura di Safari
  • Sistemato il problema che mostrava l’avviso “Impossibile acquistare” in seguito a un acquisto andato a buon fine

Jailbreak unthetered? Non aggiornate ora! - Tramite il tool “Redsn0w”, recentemente aggiornato per adattarsi a questa versione, è comunque rimasta aperta la falla che permette di effettuare lo sblocco dei dispositivi Apple, però, solo nella versione thetered. Questa tipologia di Jailbreak, che generalmente precede la versione definitiva, richiede di un software su MAC o PC ogni qualvolta si deve riavviare il dispositivo. Per chi volesse mantenere lo sblocco, dunque, gli hacker più famosi del settore consigliano, tramite Twitter, di non aggiornare ancora a iOS 5.1.1. (sp)

08 Maggio 2012

Codice Sconto

10 DRITTE SCIENTIFICHE
 

per superare

 


la MATURITÀ