Lunar, la Luna in tasca
Un team di astronomi e artisti ha realizzato il modello 3D della Luna più fedele che sia mai stato costruito. E grazie alla realtà aumentata spiega ogni segreto del nostro satellite.
ORII, lo smart ring per telefonare con le dita
Una start-up di Hong Kong ha realizzato l’anello intelligente che trasforma le dita in una cornetta del telefono.
Perché i bambini rimangono incollati a YouTube?
Diversi studi provano a spiegare perché il consumo di video online da parte dei bambini spesso diventi compulsivo.
Impiegati col chip sotto pelle
Un’azienda americana offre ai dipendenti la possibilità di farsi impiantare nella mano un microchip che sostituisce chiavi, password e codici di accesso vari. 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

L’email ti stressa? La scienza spiega perchè
L’ansia da email non lette e non risposte colpisce un po’ tutti. E per precise ragioni scientifiche. Ecco quali sono e come difendersi.
Gli oggetti connessi più strani e curiosi
Forni intelligenti, calzini col sensore, reggiseni antistress, ombrelli con il wi-fi. Sono alcuni degli oggetti connessi più strani e curiosi che formano la grande famiglia dell'Internet of Things.
Cognitive computing: la nuova informatica
Nel giro di qualche anno gli oggetti connessi dell’Internet of Things produrranno l’80% di tutti i dati del mondo. Per analizzare e utilizzare una simile mole di informazioni non bastano più nemmeno i supercomputer ma occorrono sistemi informatici di nuova concezione.
Il diritto alla privacy nel mondo connesso
Miliardi di dispositivi connessi alla Rete producono miliardi di miliardi di dati. Che raccontano tutto o quasi di noi. Ma proteggere la propria privacy si può. E non è nemmeno così difficile, a patto di conoscere le regole del gioco.
Wearable, la tecnologia da indossare
L’Internet of Things non è solo attorno a noi, lo portiamo anche addosso. Ecco cosa possiamo fare con i dispositivi indossabili e come possono migliorare la nostra vita.
Home, smart home
Grazie alle tecnologie dell’Internet of Things la casa diventa un sistema attivo, capace di prendersi cura di chi la abita e di se stessa. Con un obiettivo principale: semplificarci la vita.
Quando Google Earth si sbaglia
Cartoline dell'assurdo: una collezione di luoghi senza senso generati da incongruenze tra gli algoritmi del servizio di mappe e il mondo reale.
Benvenuti nella città intelligente
Riduzione del traffico e dell’inquinamento, risparmio energetico, maggiore efficienza nella gestione dei servizi ai cittadini.