Sfiorati da un jet a 11 mila metri di altezza
Un pallone aerostatico ha ripreso il passaggio di un jet di linea a 11 km di altezza e alla velocità di circa 750 km/h. 
La tessera elettronica che ne racchiude 30
Si chiama Fuze Card e racchiude in se fino a 30 carte, dal bancomat alla carta di credito.
La tua stampante fa la spia?
I documenti che stampate potrebbero portare una firma invisibile che permette di risalire fino a voi: il caso di una fuga di notizie riservate e dell'indagine dell'FBI.
Google dice addio ai blob in favore degli emoji
Con la prossima versione di Android, Big G abbandona le sue faccine per sposare quelle rotonde e tradizionali.

10 DRITTE SCIENTIFICHE
 

per superare

 


la MATURITÀ

ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Torna Focus in realtà aumentata
Dal nuovo numero in edicola dal 20 dicembre - e poi per tutto il 2017 - Focus sarà con la realtà aumentata. 
Arma letale contro i droni
Un'azienda americana ha sviluppato uno speciale cannone in grado di arrestare in pochi istanti un drone troppo curioso, anche senza danneggiarlo e da grandissima distanza. 
Earth Engine, la macchina del tempo di Google
Una serie di time-lapse mostrano come l'uomo è intervenuto sulla Terra negli ultimi 32 anni: i mosaici di immagini ottenuti grazie alle più avanzate tecnologie satellitari.
La app per comperare a km zero
Sviluppata in Italia serve a vendere e acquistare cibi e oggetti a km zero, dalle fragole ai gioielli, dai prodotti fatti a mano ai fiori.
Come uscire dalla "bolla dei filtri" di Facebook
Esistono modi per contrastare l'isolamento informativo che ci porta a vedere, sui social, solo notizie di nostro gradimento: lo stesso meccanismo finito sotto accusa dopo le politiche USA.
L’email ti stressa? La scienza spiega perchè
L’ansia da email non lette e non risposte colpisce un po’ tutti. E per precise ragioni scientifiche. Ecco quali sono e come difendersi.
Gli oggetti connessi più strani e curiosi
Forni intelligenti, calzini col sensore, reggiseni antistress, ombrelli con il wi-fi. Sono alcuni degli oggetti connessi più strani e curiosi che formano la grande famiglia dell'Internet of Things.
Cognitive computing: la nuova informatica
Nel giro di qualche anno gli oggetti connessi dell’Internet of Things produrranno l’80% di tutti i dati del mondo. Per analizzare e utilizzare una simile mole di informazioni non bastano più nemmeno i supercomputer ma occorrono sistemi informatici di nuova concezione.