Lunar, la Luna in tasca
Un team di astronomi e artisti ha realizzato il modello 3D della Luna più fedele che sia mai stato costruito. E grazie alla realtà aumentata spiega ogni segreto del nostro satellite.
ORII, lo smart ring per telefonare con le dita
Una start-up di Hong Kong ha realizzato l’anello intelligente che trasforma le dita in una cornetta del telefono.
Perché i bambini rimangono incollati a YouTube?
Diversi studi provano a spiegare perché il consumo di video online da parte dei bambini spesso diventi compulsivo.
Impiegati col chip sotto pelle
Un’azienda americana offre ai dipendenti la possibilità di farsi impiantare nella mano un microchip che sostituisce chiavi, password e codici di accesso vari. 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Salire sull'Etna con Street View
Il trekker di Google ha mappato il vulcano siciliano. Ora è possibile percorrerlo fino alla sommità del cratere, ammirando il panorama fra i fumi. 
Focus Plus, l'App di Focus per Windows Phone
Un nuovo modo di navigare sul nostro sito.
Il giorno di Oculus Rift
Stasera alle 19 l'azienda americana Oculus VR svelerà le versione definitiva del visore per la realtà virtuale, che potremo indossare l'anno prossimo.
Deep learning: Internet sa sempre di più su di noi
I grandi della Rete sono sempre più interessati allo sviluppo dell'intelligenza artificiale: ecco che cosa stanno facendo, cosa è possibile provare già oggi sul proprio smartphone e come tenerlo sotto controllo. 
Fare la spesa con il navigatore
Una nuova tecnologia per la navigazione indoor sfrutta speciali lampadine a led e potrebbe rivoluzionare il nostro modo di fare la spesa. 
Sally Ride e il Doodle multiplo
Sally Ride è stata la prima astronauta statunitense. È andata nello Spazio sullo Shuttle Challanger nel 1983. Oggi avrebbe compiuto 64 anni e Google la celebra con un Doodle multiplo.
Videogiochi e Alzheimer: un legame da studiare
Uno studio ha suggerito la possibilità che chi gioca ai videogame sia a maggiore rischio di malattie neurologiche: una affermazione probabilmente prematura.
Cyber archeologi salveranno i reperti dall'oblio
Un progetto in crowdsourcing riporta in vita, nel mondo virtuale, le opere d'arte distrutte dalla furia dell'ISIS. Si parte da vecchie foto per arrivare a un modello 3D.