I 40 anni delle Voyager
Sono le più lontane e longeve sonde mai lanciate: nonostante l'enorme distanza che ci separa, ogni giorno comunicano con "casa", inviando i dati scientifici di frontiere inesplorate.
Ci sono eclissi sugli altri pianeti?
La Terra è un pianeta privilegiato: ecco perché non ci sono eclissi totali sugli altri pianeti del Sistema Solare e perché, dove ci sono, non si vedono.
Relatività attorno al buco nero
La relatività generale è stata per la prima volta dimostrata attorno al buco nero supermassiccio al centro della nostra galassia.
Come vedere le stelle cadenti
Sebbene oggi sia il 10 agosto, la tradizionale notte di San Lorenzo, per osservare le stelle cadenti è meglio aspettare.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Tecnologia: il fiore all'occhiello dell'Italia
L'Italia è all'avanguardia nelle tecnologie spaziali e non solo: gli esperti di Focus spiegano il ruolo delle nostre realtà nel futuro della ricerca e dell'industria.
Asteroid Day: Tunguska è un monito per l'umanità
30 giugno, l'Asteroid Day cade in questo giorno per ricordare l'evento di Tunguska, quando un asteroide esplose in atmosfera sopra la Siberia, vaporizzando 2.000 km quadrati di foresta.
Serpenti su Marte
Inizia l'era dei robot biomimetici per l'esplorazione dello Spazio, dalla Iss, alla Luna, al Pianeta Rosso e oltre: arrivano i rover che strisciano come serpenti.
L'asteroide del 30 maggio
È passato sui cieli del Veneto a 54.000 kml/h e si è disintegrato tra Padova e Venezia, a 40 km di altezza dalla superficie, in uno spettacolo memorabile: ecco il video.
Ancora in aumento i raggi cosmici
Uno studio che si prolunga da alcuni anni dimostra la relazione tra la diminuzione delle macchie solari e l'aumento dei raggi cosmici.
Panorama di Marte con Curiosity
Un piccolo puntino blu. Così appare il rover della Nasa Curiosity nella fotografia scattata dal Mars Reconnaissance Orbiter, la sonda in orbita attorno al Pianeta Rosso.
La galassia morta nell'Universo giovane
È lontanissima, appartiene a un tempo in cui il Big Bang era ancora un ricordo fresco, ma al suo interno non ci sono stelle giovani.
Basta immondizia nello Spazio!
Un nuovo sistema di propulsione intelligente consente il rientro automatico controllato dei satelliti in orbita, a fine vita o in caso di incidenti: il 23 giugno il primo test in orbita.