Un mondo di nebulose

Coloratissime, dalle forme più curiose, immense e lontanissime: le nebulose più belle dell'Universo in uno slideshow che raccoglie il meglio delle foto del giorno sull'argomento.

L'occhio umano non percepisce la maggior parte delle onde elettromagnetiche: la luce visibile rappresenta tutto ciò che riesce a captare. Vediamo essenzialmente i colori dell'iride, ognuno dei quali ha una differente lunghezza: il rosso ha quella più lunga, il violetto quella più corta. Tradotto in termini fisici, significa che le radiazioni elettromagnetiche hanno una gamma vastissima, di cui noi percepiamo la parte che va dai 380 millimicron (violetto) ai 750 (rosso). Con questa logica vengono costruite immagini come queste, colorate in base alle luce emessa dagli atomi che - a 7.500 anni-luce dalla Terra - costituiscono l'immensa nebulosa IC 1805, soprannominata Cuore, per l'inconfondibile conformazione. Solo così, scopriamo come siano mischiati nello spazio l'idrogeno, che risplende di verde, l'ossigeno (blu) e lo zolfo (rosso). © Richard Crisp
15 Marzo 2012