Spettri rossi fotografati a La Silla

Il raro fenomeno atmosferico è stato immortalato sopra all'osservatorio celeste nel deserto dell'Atacama, in Cile. Le foto e la spiegazione dei misteriosi red sprites o "spiritelli".

Lo spettacolo della Via Lattea, i bagliori colorati della luce zodiacale, il chiarore dell'alba. Non lasciatevi distrarre da queste meraviglie celesti: i veri protagonisti di questa foto si trovano molto più in basso, in una porzione di cielo più vicina. Sono i "red sprites" o spettri rossi, lampi di luce rosso-arancione causati da violente scariche elettriche nella ionosfera, a circa 80 km dalla superficie terrestre.

Durano pochi millisecondi, e fotografarli è un'impresa quasi impossibile. Ma Petr Horálek, fotografo dell'ESO, li ha immortalati il 20 gennaio 2015 sopra all'Osservatorio di La Silla, nel Deserto dell'Atacama. Nella foto grande sono visibili sulla sinistra appena sopra l'orizzonte. In basso e nelle foto seguenti, li potete ammirare in una serie di ingrandimenti.