La Terra vista dallo Spazio

Il 19 luglio la sonda Cassini fotograferà il nostro pianeta da 1,5 miliardi di km di distanza, approfittando - come già accaduto nel 2006 - del fatto che Saturno si troverà davanti al Sole e non oscurerà, con i suoi anelli, il nostro Pianeta. Sebbene lontana, la nostra casa apparirà nei suoi colori naturali, e avremo occasione di vederla come la vedrebbe un astronauta che si trovasse, in quel momento, alla stessa abissale distanza. 

Abbiamo raccolto le immagini più suggestive del nostro pianeta visto da fuori, attraverso gli occhi di sonde e navicelle spaziali spedite nello Spazio.

Guarda anche gli scatti della Terra twittati dalla ISS

Dite: "Cheese". Il 19 luglio la sonda Cassini, in orbita intorno a Saturno, fotograferà il nostro pianeta da 1 miliardo e mezzo di chilometri di distanza, approfittando - come già era accaduto nel 2006 - del fatto che Saturno si troverà davanti al Sole e non oscurerà, con i suoi anelli, il nostro Pianeta. Sebbene lontana, la nostra casa apparirà nei suoi colori naturali, e avremo occasione di vederla, per una volta, come la vedrebbe un astronauta che si trovasse, in quel momento, alla stessa abissale distanza.

Certo, non la vedremo così bene, come da 35.000 km di distanza come in questa splendida immagine realizzata combinando i dati di due satelliti, Terra e Geos.