La Nasa è in cerca di astronauti

Dal 14 dicembre a metà febbraio sarà possibile candidarsi per lavorare alle missioni su Marte. Ecco i requisiti per una durissima selezione.

con_00040330
Un astronauta della Nasa nello spazio.|Ciel et Espace/Contrasto

Astronauti cercansi. La Nasa ha annunciato che dal 14 dicembre a metà febbraio 2016 accetterà le candidature di nuove reclute che desiderano entrare nella sua schiera di cosmonauti.


I candidati selezionati lavoreranno alle missioni che spianeranno la strada all'approdo dell'uomo su Marte. «Questo prossimo gruppo di esploratori spaziali ispirerà la generazione di Marte a raggiungere nuovi risultati ambiziosi e ci aiuterà a realizzare l'obiettivo di lasciare impronte umane sul Pianeta Rosso», ha commentato Charles Bolden, amministratore capo dell'ente spaziale americano.

 


I requisiti necessari. Fare l'astronauta non è per tutti. Per aspirare a guadagnarsi il posto – oltre a essere cittadini americani, civili o militari - bisogna essere in possesso di precisi requisiti. Tra questi, una laurea in matematica, ingegneria, fisica o biologia e almeno tre anni di esperienza professionale o mille ore di guida a bordo di un jet. E, non meno importante, serve avere una pressione sanguigna minore o uguale a 140/90, una vista di 20/20 ed un'altezza compresa tra 1,57 e 1,90 metri.


doppia selezione. Solo nel giugno 2017 i candidati sapranno di avere superato o meno la selezione. Due mesi dopo inizierà un biennio di test e studi, al termine del quale avverà la seconda e definitiva scrematura, in base ai risultati ottenuti durante l'addestramento. Solo allora i futuri astronauti potranno unirsi ai 47 già al servizio della Nasa e partire per "l'infinito e oltre".

 

06 Novembre 2015 | Silvia Malnati

Codice Sconto

Scopri chi è più

 

intelligente 

 

tra te

 

e tuo fratello