Col naso all'insù

1-moon-illusion2-smile-la3-arcobaleno-rovesciato4-raggi-anti-crepuscolari5-eclissi6-corona7-luna8-fuochi-fulmini-e-comete9-sunpillar_holdsclaw_big10-montagna11-shelfcloud12-aurora-boreale13-tre-arcobaleni14-arcobaleno-di-nebbiaApprofondimenti
1-moon-illusion

Perchè la Luna, a volte, sembra molto più grande del solito? Cosa sono le nubi a mensola? E come si fotografa un eclissi? Troverete le riposte a queste e tante altre domande sui fenomeni celesti in questa fotogallery... da farsi venire il torcicollo. E se vi piace fotografare il l Sole, la Luna, le stelle e tutto ciò che sta per aria inviate i vostri scatti nel gruppo di iFocus "Con la testa tra le nuvole".

Testi e ricerca fotografica di Alessandro Bolla

Un’imponente Luna piena sorge sopra Capo Saunion, in Grecia e fa da sfondo al tempio di Poseidone, vecchio di 24 secoli. Ma come mai la Luna e il Sole, quando sorgono, appaiono così grandi? Tutta colpa di un fenomeno ottico noto come “moon illusion” o illusione lunare: il nostro cervello ci dice quanto è grande un oggetto lontano basandosi soprattutto sul confronto con altri oggetti noti. Quando la Luna sorge dietro montagne o edifici, che sappiamo essere grandi ma sembrano piccoli a causa della distanza, appare dimensioni maggiori a causa del confronto con questi effettuato dal cervello. (© foto Anthony Ayiomamitis)

Vuoi vedere una Luna trasparente? Clicca qui.

2-smile-la

Il cielo sembra sorridere sopra una Los Angeles illuminata a giorno. E’ la notte del 30 Novembre 2008 e la Luna crescente, insieme a Giove e Venere, disegna un grande smile. La congiuntura tra i due pianeti sarà ancora visibile, guardando verso ovest, per gran parte del mese di dicembre. (© foto Dave Jurasevich)

3-arcobaleno-rovesciato

Un singolare arcobaleno rovesciato fotografato nel cielo di Whiting, New Jersey, alla fine di maggio 2008. É un fenomeno che si verifica solo in presenza di alcune condizioni ben precise: il Sole deve essere ad un altezza massima di 58 gradi e in cielo devono essere presenti dei cirri. Inoltre i cristalli di ghiaccio esagonali che formano queste nubi devono essere allineati orizzontalmente così da formare un gigantesco prisma che rifranga la luce del Sole dando vita all’arcobaleno rovesciato. (foto © Paul Gitto).
Qui puoi vedere un altro arcobaleno rovesciato o arco circumorizzontale.

4-raggi-anti-crepuscolari

Cosa succede all’orizzonte? Sono i laser di una gigantesca discoteca? Qualcuno sta lanciando un segnale nel cielo? Niente di tutto questo: sono i raggi anticrepuscolari. Si formano al tramonto e sono visibili a oriente. Sono causati dalla rifrazione dei raggi del Sole su alcune nuvole che si trovano in una posizione particolare. Questa immagine è stata scattata a Boulder, in Colorado, nel 2001. (foto © John Britton)

5-eclissi

Contrariamente a quanto si legge sul web, la Grande Muraglia Cinese non è affatto visibile dalla Luna. In questa spettacolare immagine scattata in occasione dell’eclissi totale di Sole del 1 agosto 2008 si vede il profilo del forte di Jiayuguan: si trova nella provincia di Gansu ed è stato eretto nel 1372 sotto la dinastia Ming. (© foto Mike Simmons). Ma ci sono anche altri tipi eclissi: per esempio quelle anulari.

6-corona

Come si fotografa un eclissi totale? L’atmosfera esterna del Sole, o corona è una tentazione irresistibile per ogni appassionato di fotografia. Ma le ombre sottili e i bagliori che affascinano l’occhio con una gamma di luminosità che va da 10.000 a 1 rende quasi impossibile catturare i dettagli con un unico scatto. L’immagine qui sopra è un collage di 28 fotografie realizzate con tempi di posa che vanno da 2 secondi a 1/1000 di secondo. Incantato dai fenomeni naturali? Scoprine altri nella fotogallery "Aria, acqua, terra fuoco".  (foto © Hartwig Luethen)

7-luna

Ma se il Sole ha un diametro di circa 1.392.000 km e la Luna di soli 3.476, come mai durante le eclissi il disco lunare riesce a coprire interamente quello solare? É una questione di... geometria e in particolare di diametro angolare, cioè della misura utilizzata in astronomia per indicare le dimensioni apparenti di un oggetto. Si misura in gradi ed è pari al rapporto tra il diametro reale e la distanza dal punto di osservazione, per esempio la Terra. Facendo i conti, che vi risparmiamo, si scopre che il diametro angolare del Sole e della Luna visti dalla Terra sono praticamente identici. E questo spiega come mai la Luna riesce a coprire il Sole. Ma quanto è grande l'Universo? Scoprilo in questo speciale. (foto © Laurent Laveder).

8-fuochi-fulmini-e-comete

Nel gennaio del 2007 gli abitanti di Perth, in Australia, hanno potuto assistere ad uno spettacolo davvero unico che ha avuto come palcoscenico il cielo sopra la loro città. I fuochi d’artificio sparati per festeggiare l’Australia Day hanno fatto a gara con i fulmini di una tempesta oceanica. Nel centro, la cometa McNaught, così luminosa da essere visibile nonostante i giochi pirotecnici. E se ti piaccono i lampi, non perderti la fotogallery "Fulmini & saette". (© foto Antti Kemppainen)

9-sunpillar_holdsclaw_big

Avete mai visto un pilastro di luce? Non è un effetto speciale dell’ultimo episodio di Star Wars ma un effetto ottico che si manifesta quando l’aria molto fredda forma dei cristalli ghiacciati che riflettono la luce del Sole all'alba o al tramonto. Questa foto è stata scattata sul lago Norman, nel North Carolina. E il Sole fa anche molte altre cose: per esempio... suona. (foto © Terry Holdsclaw).

10-montagna

Questa suggestiva fotografia è stata scattata dallo storico osservatorio astronomico del Pic du Midi, sui Pirenei francesi. Le costellazioni di Orione e dei Gemelli sono ben visibili mentre le luci del rifugio la Mongie illuminano le montagne vicine. Le tre cupole dell’osservatorio ospitano un telescopio da 60 centimetri di diametro a disposizione degli appassionati, un telescopio da un metro che è stato utilizzato per guidare l’Apollo nell’atterraggio sulla Luna e un dispositivo speciale per l’osservazione del Sole. Ma il cielo può anche essere molto minaccioso, pieno di mostri e fantasmi... (© foto Alain Sallez e David Romeuf).

11-shelfcloud

Forse è tempo di rientrare. È quello che deve aver pensato l’autore di questo scatto di fronte a una simile massa di nuvole a mensola. Questo singolare fenomeno atmosferico accompagna le grandi tempeste e delinea con grande precisione i confini del fronte freddo in avvicinamento. La foto è stata scattata in Canada nel 2001, lungo un’autostrada.  Attenzione al cielo quindi: se si scatena sono guai. (foto © Jeff Kerr)

12-aurora-boreale

Alcune aurore boreali sono osservabili solo attraverso una macchina fotografica: sono le aurore sub visibili, talmente evanescenti da non essere percepibili a occhio nudo. Il motivo è semplice: locchio umano accumula la luce una frazione di secondo alla volta, mentre l'otturatore della macchina fotografica può essere lasciato aperto per un tempo indefinito in quella che i fotografi chiamano "posa B". Il risulato di una lunga esposizione a Juenau, Alaska, è questa spettacolare immagine di un'aurora verde. Ma l'aurora boreale può assumere anche altre sfumature... (foto © Lance Mac Vay).

13-tre-arcobaleni

Avete mai visto sei arcobaleni nello stesso momento? Si tratta di un fenomeno più che raro e difficile da spiegare: l’arco primario, quello più brillante, è formato dalla normale rifrazione della luce solare da parte delle gocce d’acqua in sospensione. A volte una rifrazione multipla crea un secondo arcobaleno, che si sviluppa su tonalità più chiare ed è quasi parallelo al primo. Il terzo arco visibile in questa foto è probabilmente generato dalla luce del Sole che prima si riflette nel lago e poi colpisce le goccioline di acqua in sospensione più lontane. La foto è stata scattata in Norvegia. (foto © Terje O. Nordvik)

14-arcobaleno-di-nebbia

E se l’arcobaleno perde i colori? Si ha un arco di nebbia, come quello visibile in questa immagine. Come il suo cugino colorato, si forma per la rifrazione della luce sulle gocce d’acqua in sospensione: mancano i colori poichè le gocce sono troppo piccole e non riescono a creare l’effetto prisma visibile negli arcobaleni. Siamo a Ocean Beach, in California. Vuoi vedere un altro arcobaleno... di nebbia? Clicca qui.  (foto © Keith C. Langill)

Perchè la Luna, a volte, sembra molto più grande del solito? Cosa sono le nubi a mensola? E come si fotografa un eclissi? Troverete le riposte a queste e tante altre domande sui fenomeni celesti in questa fotogallery... da farsi venire il torcicollo. E se vi piace fotografare il l Sole, la Luna, le stelle e tutto ciò che sta per aria inviate i vostri scatti nel gruppo di iFocus "Con la testa tra le nuvole".

Testi e ricerca fotografica di Alessandro Bolla

Un’imponente Luna piena sorge sopra Capo Saunion, in Grecia e fa da sfondo al tempio di Poseidone, vecchio di 24 secoli. Ma come mai la Luna e il Sole, quando sorgono, appaiono così grandi? Tutta colpa di un fenomeno ottico noto come “moon illusion” o illusione lunare: il nostro cervello ci dice quanto è grande un oggetto lontano basandosi soprattutto sul confronto con altri oggetti noti. Quando la Luna sorge dietro montagne o edifici, che sappiamo essere grandi ma sembrano piccoli a causa della distanza, appare dimensioni maggiori a causa del confronto con questi effettuato dal cervello. (© foto Anthony Ayiomamitis)

Vuoi vedere una Luna trasparente? Clicca qui.