20
lug 2012

Di che cosa è fatto l'universo?

La galassia spirale barrata NGC 1300, distante 69 milioni di anni luce nella costellazione di Eridano - Foto: © STScI/NASA/Corbis
La galassia spirale barrata NGC 1300, distante 69 milioni di anni luce nella costellazione di Eridano - Foto: © STScI/NASA/Corbis

La composizione dell’universo è piuttosto semplice. La maggior parte della materia è sotto forma di idrogeno, che è l’elemento chimico più diffuso in natura. Non a caso, le stelle, che sono i “mattoni” fondamentali dell’universo, sono fatte in gran parte di idrogeno. Quest’ultimo rappresenta il 73,9% in massa di tutta la nostra galassia. Significa che se prendessimo 1 milione di kg di… galassia, 739 mila sarebbero di idrogeno.
(Come brucia nello spazio la fiamma di una candela? Come viaggiano luce e suono nello spazio vuoto? Questa e altre D&R a tema - Gallery: il mondo visto dallo spazio)

Elio secondo
Proseguendo in questa analogia, avremmo nel nostro campione 240 mila kg di elio, il secondo elemento più diffuso (24%). Idrogeno ed elio fanno quindi, messi insieme, quasi il 98% della massa dell’intero universo visibile. A seguire, ossigeno (0,104%), carbonio (0,046%), neon (0,013), ferro (0,011), azoto (0,009), silicio (0,007), magnesio (0,006) e zolfo (0,004). Tutti gli altri elementi sono presenti in misura ancora più bassa. Molto diverse sono le percentuali degli elementi, per esempio, nel corpo umano: il 65% della nostra massa è ossigeno, il 18% è carbonio e solo il 10% idrogeno.
Quante ne sai sulla tavola periodica? Scopri qui tutti gli elementi



In collaborazione con Focus D&R
Scopri come abbonarti

3
0
Contenuti collegati