Across the Universe: le più belle foto di astronomia del 2012

Ecco una selezione delle migliori foto in concorso all'"Oscar della fotografia astronomica" ovvero il concorso internazionale Astronomy Photographer of the Year, giunto alla sua quarta edizione (qui puoi vedere anche i vincitori).
Patrocinato dall'Osservatorio Reale di Greenwich e da Sky at Night Magazine, premia i migliori astro-fotografi amatori del mondo. I vincitori (che potrebbero non essere tra questi) verranno annunciati tra il 19 e il 20 settembre a Greenwich; la premiazione può essere seguita su Twitter, con l'hashtag #astrophoto12.
Guarda le gallery dei vincitori delle scorse edizioni:
Astronomy Photographer of the Year 2011
Astronomy Photographer of the Year 2009

08_skyawayfromthelights-tuntezel10_fullmoonsettingbehindthealps-stefanoderosa09_doublearchwithaperseidmeteorandthemilkyway-thomasobrien11_itsrainingstars-miguelclaro13_sunnyairlines-dunjazupanic04_cygnus-j-pmetsvainio06_116megapixelmoonmosaic-davidcampbell01_thesmokingsword-michaelsidonio03_celestialillumination-olechristiansalomonsen05_christmasstarsdiamond-masahiromiyasaka02_activesol-paulhaese07_stargazers-jessicacaterson12_ic1396elephant-trunknebula-billsnyder14_skyshow-tommyeliassenApprofondimenti
08_skyawayfromthelights-tuntezel

Non c'è dubbio che per una vista così bisogna allontanarsi dalle luci della città. Qui siamo in Turchia, al Parco Nazionale di Uludag. L'autore di questa foto ha colto il gioco di colori tra la Via Lattea e le luci artificiali dei villaggi.

© Tunç Tezel (Turkey), Partecipa nella categoria "la Terra e lo Spazio"

Viaggio al centro della Via Lattea

10_fullmoonsettingbehindthealps-stefanoderosa

Una luna enorme tramonta dietro le Alpi e la Sacra di San Michele, sul Monte Pirchiriano (Val di Susa). A partire dalla macchina fotografica, gli elementi della foto si perdono progressivamente nello spazio e nel tempo: la chiesa e il monastero in primo piano (risalenti a centinaia di anni fa), le montagne subito dopo (milioni di anni fa) e la luna sullo sfondo (miliardi di anni fa).

© Stefano De Rosa (Italy), partecipa nella categoria "la Terra e lo Spazio"

Le illusioni della Luna

09_doublearchwithaperseidmeteorandthemilkyway-thomasobrien

Che fortuna riuscire a catturare una meteora, anche la notte di San Lorenzo. Eccone una sfrecciare sopra l'Arches National Park nello Utah, durante la consueta pioggia meteoritica delle Perseidi.

© Thomas O'Brien (USA), partecipa nella categoria "la Terra e lo Spazio"

Come vedere le stelle a San Lorenzo

11_itsrainingstars-miguelclaro

Quest'immagine in time-lapse sfrutta la rotazione della Terra per dare l'impressione che le stelle si stiano muovendo nel cielo. Una foto abbastanza comune, se non fosse per l'originalità dell'omino che si ripara dalla finta pioggia di stelle. Alla sua destra è ben visibile Giove.

© Miguel Claro (Portogallo), partecipa nella categoria "L'uomo e lo Spazio"

Quali pianeti sono visibili a occhi nudo?

13_sunnyairlines-dunjazupanic

In questa foto romantica, un aereo attraversa il disco del Sole. Quella sopra è una gigantesca macchia solare, una regione sulla superficie del Sole ad altissima attività magnetica.

© Dunja Zupanic (Croazia), partecipa nella categoria "Il nostro sistema solare"

Le foto del transito di Venere sul Sole

04_cygnus-j-pmetsvainio

Una porzione di cielo nella costellazione del Cigno. Enormi nubi di gas colorato e polveri oscure si intrecciano in quest'immagine. La loro luce è troppo debole per essere vista dall'occhio umano, ma lunghi tempi di esposizione e filtri speciali permettono di scattare foto spettacolari come questa.

© J-P Metsävainio (Finlandia), partecipa nella categoria "Spazio profondo"

Cygnus X-1: una delle più potenti sorgenti di raggi X

06_116megapixelmoonmosaic-davidcampbell

Un mosaico di foto della Luna, che appare nel nostro cielo più grande di qualunque altro oggetto astronomico, dopo il sole. L'unico modo di ottenere un'immagine come questa, che riprenda una vasta porzione del nostro satellite, è unire diversi scatti, poiché anche un buon telescopio può mostrare solo una parte della superficie lunare.

© David Campbell (UK), partecipa nella categoria "Il nostro sistema solare"

I dodici uomini che hanno calcato il suolo lunare

01_thesmokingsword-michaelsidonio

A occhio nudo la Nebulosa di Orione non è che una lucina sfocata in mezzo alle stelle della Spada di Orione. La complessità di questa nebulosa appare solo al telescopio: al centro, stelle neonate emanano radiazioni verso l'esterno, provocando questa luce rosa.

© Michael Sidonio (Australia), partecipa nella categoria "Spazio profondo".

I vagiti di stelle neonate

03_celestialillumination-olechristiansalomonsen

L'Aurora Boreale si tinge di rosso e verde mentre i venti solari incontrano le particelle dell'atmosfera terrestre.

© Ole Christian Salomonsen (Norway), partecipa nella categoria "L'uomo e lo spazio".

Dopo la tempesta, lo spettacolo delle aurore boreali

05_christmasstarsdiamond-masahiromiyasaka

Il cielo notturno visto dalle bellissime montagne Kiso a Nagano, con la via lattea e le stelle di Orione. Da sinistra a destra si possono vedere chiaramente Sirio, Betelgeuse e Capella.

© Masahiro Miyasaka (Giappone), partecipa nella categoria "La Terra e lo Spazio"

Sulle tracce delle stelle più brillanti

02_activesol-paulhaese

Quest'immagine mostra lo spettacolo del Sole in piena attività, con protuberanze solari molto nitide.

© Paul Haese (Australia), partecipa nella categoria "Il nostro sistema solare".

L'incredibile viaggio di un pollo di gomma nella tempesta solare

07_stargazers-jessicacaterson

Questo è un autoritratto della fotografa, la prima a destra, con i suoi amici in Galles. Diverse brevi esposizioni sono state combinate per immortalare nitidamente le stelle sullo sfondo nero del cielo. La linea tracciata dall'aeroplano sulla destra rivela procedimento utilizzato per questa foto.

© Jessica Caterson (UK), 15 anni, partecipa nella categoria giovani

Test: quante ne sai sul sistema solare?

12_ic1396elephant-trunknebula-billsnyder

Questa foto ritrae la nebulosa oscura vdB 142, conosciuta in inglese come "Elephant's Trunk" (proboscide di elefante), nella costellazione di Cefeo.

© Bill Snyder (Stati Uniti), partecipa nella categoria "Spazio profondo"

Un mondo di nebulose

14_skyshow-tommyeliassen

Finisce lo spettacolo del cielo, con un'altra splendida Aurora Boreale dal Monte Høgtuva, in Norvegia.

© Tommy Eliassen (Norvegia), partecipa nella categoria "la Terra e lo Spazio"

L'aurora boreale nei cieli del Nord America

Non c'è dubbio che per una vista così bisogna allontanarsi dalle luci della città. Qui siamo in Turchia, al Parco Nazionale di Uludag. L'autore di questa foto ha colto il gioco di colori tra la Via Lattea e le luci artificiali dei villaggi.

© Tunç Tezel (Turkey), Partecipa nella categoria "la Terra e lo Spazio"

Viaggio al centro della Via Lattea