I gemelli socializzano nel pancione?

I loro movimenti fanno capire che fin dalle prime settimane cercano di comunicare. E anche di guadagnare spazio.

gettyimages-78398999_preview

Sì, i gemelli si cercano, si accarezzano e socializzano tra loro fin da quando si trovano nel pancione della mamma. Lo ha rivelato tempo fa uno studio delle Università di Padova, Torino e Parma in collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Burlo Garofolo di Trieste.

 

I ricercatori hanno monitorato i loro gesti utilizzando l’ecografia 4D, scoprendo così che, a partire dalla quattordicesima settimana di gestazione, i loro contatti non sembrano più essere casuali e dovuti alla vicinanza, ma mirati alla conoscenza reciproca.

 

Come se volessero accarezzarsi ed esplorarsi, sempre più frequentemente con l’avvicinarsi del parto. I gesti verso la parete uterina o verso se stessi appaiono molto meno delicati e affettuosi.

Spostati! Più recentemente, durante uno studio sulla sindrome da trasfusione feto-fetale (una malattia della placenta che comporta connessioni sanguigne per cui un gemello "dona" il sangue all'altro in modo eccessivo) si è evidenziato anche un altro aspetto della convivenza: quello dello spazio ristretto.

 

Una coppia di gemelli, ripresa durante una risonanza magnetica all'Imperial College di Londra, viene mostrata nell'atto di contendersi più spazio per le gambe all'interno del grembo materno (vedi video qui sotto).

 

13 Agosto 2017

Codice Sconto