E se... la Terra si fermasse

Che cosa accadrebbe se il nostro Pianeta smettesse di girare intorno all'asse terrestre? Il globo sarebbe diviso in due: una parte caldissima, e una gelida. Ma la conseguenza più...

Che cosa accadrebbe se il nostro Pianeta smettesse di girare intorno all'asse terrestre?
Il globo sarebbe diviso in due: una parte caldissima, e una gelida. Ma la conseguenza più sconvolgente sarebbe l'immane spostamento delle acque marine e delle terre, che cambierebbe la geografia dell'intero globo, come mostrato in questa simulazione.

Le acque migrano...
Le acque migrerebbero, non più "spinte" all'esterno dalla forza centrifuga dovuta alla rotazione, infatti, le acque degli oceani (oggi più "alte"
all'Equatore di circa 8 km) si sposterebbero verso i Poli. Il risultato? Secondo Witold Fraczek dell'Istituto di ricerca sui sistemi ambientali di Redlands (Usa) gran parte delle terre a latitudini più elevate, oltre i Tropici (Europa, Nord America, Nord Asia e il sud dell'Africa e del Sud America), sarebbero sommerse, mentre, grazie all'abbassamento degli oceani, si formerebbe un unico supercontinente all'altezza dell'Equatore. Essendo distante dagli oceani, che hanno effetto mitigante sul clima, il centro di questo supercontinente diventerebbe un deserto molto più vasto e più estremo del Sahara.

... e le terre tremano
Perfino la crosta terrestre, più "alta" all'Equatore di circa 2,4 km rispetto ai Poli sempre a causa della forza centrifuga, si riassesterebbe. E lo farebbe in modo catastrofico, causando violenti terremoti che spazzerebbero via tutto quello che rimane della nostra civiltà.

Per saperne di più, leggi anche questa notizia
Video: © Witold Fraczek/Esri
24 Marzo 2011