5 abitudini per rimanere giovani a lungo
Ecco alcune buone abitudini per combattere l’invecchiamento, alla luce delle ultime scoperte scientifiche.
Antichi (e nuovi) anticoncezionali dalle piante
Alcune sostanze vegetali ostacolano l'ultimo atto della corsa degli spermatozoi: la proprietà potrebbe portare a contraccettivi naturali, con meno effetti collaterali.
Un ovaio stampato in 3D ha permesso una gravidanza
L'organo artificiale, stampato con un inchiostro di gelatina, ha fatto nascere topolini sani da madri sterili.

Scopri chi è più

 

intelligente 

 

tra te

 

e tuo fratello

ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La salute nel piatto, secondo gli esperti di Focus
Tre esperti di alimentazione hanno risposto per due ore alle domande dei lettori su tanti temi legati a cibo e salute.
Vaccinazioni: i medici non le fanno, purtroppo
Per loro stessa ammissione, gli operatori sanitari sono una categoria poco vaccinata. Con serie conseguenze per tutti noi.
Meglio correre o camminare?
Un'attività promette benefici più evidenti e immediati, ma comporta un alto rischio infortuni. L'altra è un toccasana per la salute, anche se gli effetti sono meno misurabili. Come scegliere?
Gel contraccettivo maschile: è reversibile
Un'iniezione rimuove la barriera meccanica formata dal gel e in pochi mesi il numero di spermatozoi ritorna normale. Il test promettente in modelli animali.
Alzheimer, forse si guarda nel punto sbagliato
All'origine della malattia ci sarebbe la disfunzione di un gruppo di neuroni in una zona diversa del cervello da quella finora presa in considerazione.
Il padre dell'erba
Raphael Mechoulam ha 86 anni, non è mai stato un hippie e non ha mai fumato uno spinello. Ma è il chimico che, negli anni '60, ha dato il via allo studio della cannabis e dei suoi componenti.
Ma quanto piange questo bambino?
Tra i neonati che più di altri al mondo soffrono e piangono per le coliche, al primo posto l'Inghilterra, poi il Canada e, al terzo posto, l'Italia.
Che cos'è l'autismo
Che cosa sappiamo oggi dell'autismo, un disturbo riconosciuto più di sessant'anni fa e difficile da diagnosticare e su cui molto rimane da scoprire.