10 cose + 1 che (forse) non sai sullo zucchero
Davvero fa ingrassare? Che cosa c'entra con Cristoforo Colombo? Raffinato, fa più male? Chi lo mise in bustina per la prima volta? 10 pillole dolci e curiose, più un consiglio per darci un taglio.
Il senso del gusto delle donne
È di molto migliore e preciso rispetto a quello degli uomini: un vantaggio dovuto a una precisa ragione evolutiva.
7 cose in cui sei davvero unico al mondo
Dal mix di odori che emani alla forma delle orecchie, ecco alcune caratteristiche che ti descrivono in modo irripetibile. Anche se hai un gemello identico.
Cervello, stress e rischi cardiovascolari
Un importante studio pubblicato su The Lancet individua per la prima volta un collegamento diretto tra stress cerebrale e problemi cardiocircolatori: a fare da "ponte", il sistema immunitario.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La neve nel Sahara, e alle Hawaii
Il deserto per la prima volta imbiancato dopo 37 anni, e i vulcani dell'arcipelago coperti di un soffice manto nevoso: spettacoli fuori dagli stereotipi, ma non inusuali come si pensa.
Come la gravidanza cambia il cervello
Uno studio ha mostrato per la prima volta che diventare madri provoca modifiche nella materia grigia evidenti per almeno due anni.
Inghilterra, sì a bambini con DNA di tre persone
Via libera alla tecnica di fecondazione in vitro che sostituisce il DNA mitocondriale "difettoso" della madre con quello di una donatrice. Le cliniche potranno fare domanda per applicarla.
L'invecchiamento potrebbe essere reversibile
Forse, lo si può modulare, e fare in modo che non debba procedere necessariamente in un'unica direzione: lo dimostra una terapia genica che ha fatto "ringiovanire" i topi (ma non adatta all'uomo).
La causa dell'epidemia di "zombie" a Brooklyn
All'origine dell'intossicazione che trasformò decine di newyorkesi in "morti viventi" lo scorso luglio, ci sarebbe un'overdose di un cannabinoide sintetico, 85 volte più potente della marijuana. 
I virus umani fanno differenze di genere
I sintomi che causano sono peggiori negli uomini rispetto alle donne: a queste ultime è riservato un "trattamento di favore", perché favoriscono la loro diffusione.
Più vicini a fermare le metastasi tumorali?
Un gruppo di ricercatori dell'IRB di Barcellona ha identificato un particolare tipo di cellule che promuovono la diffusione del cancro in altre parti del corpo. Con un farmaco mirato - per ora sperimentato solo nei topi - è riuscito a bloccarle.
Che cos'è l'effetto placebo?
L'idea di assumere una sostanza con potere curativo ha di per sé... un potere curativo. Ecco il motivo scientifico.