Si può starnutire durante il sonno?

Seppur raramente, ci possono scappare anche quando dormiamo.

Sì, è possibile. Non accade spesso, ma può capitare di starnutire dormendo e lo starnuto porta al risveglio cosciente, per lo sforzo e la “violenza” dell’atto.

 

Di fatto, durante il sonno non c’è una totale immobilità del nostro corpo; il tono muscolare diminuisce, ma non sparisce completamente, e quindi sono possibili alcune azioni. Lo starnuto può verificarsi anche quando si dorme perché il nostro corpo risponde comunque agli stimoli che possono causarlo (come raffreddore o allergie).

 

Perfino nella fase REM, quella in cui si sogna, alcune attività del nostro corpo non si fermano, soprattutto quelle involontarie (respirazione, battito cardiaco). Nel sonno, quindi, si possono verificare diverse manifestazioni motorie. Dal bruxismo (il digrignamento dei denti, che “obbliga” i muscoli facciali e della bocca a lavorare) al sonnambulismo (attività motoria vera e propria).

 

A proposito di starnuti

Si può starnutire con gli occhi aperti?
Il muco degli starnuti arriva fino a otto metri di distanza
Come funzionano gli starnuti
Se il gatto di casa starnutisce, può contagiarci?
Starnuti erotici

16 Febbraio 2017