Cosa succede se non ci si lava per anni?

Tutti i problemi a cui si va incontro se non ci si lava. E come evitare di lavarsi e vivere sereni.

img

Lo statunitense David Whitlock (che non è la persona della foto, ma questo signore più presentabile) ha smesso di farlo più di dodici anni fa. Eppure sostiene di non puzzare e di godere di ottima salute.

 

Per la cura dell’igiene personale, infatti, l’ingegnere chimico del Massachusetts Institute of Technology di Boston ha ideato un sistema alternativo all’acqua e sapone, basato sull’utilizzo di un batterio, la Nitrosomonas eutropha, la cui presenza abbonda nell’acqua sporca.

 

puzze. L’idea dell’impiego di batteri “buoni” per mantenere la pulizia personale è venuta a Whitlock osservando un cavallo rotolarsi nel fango. Lo scienziato ha intuito che molti animali si comportano in questo modo per garantire al proprio corpo la presenza di batteri che combattono il sudore e la puzza nei mesi più caldi. 

 

Così ha creato uno spray, che ha chiamato Mother Dirt AO+ Mist, contenente batteri in grado di nutrirsi dello sporco e del sudore sulla pelle, convertendo l’urea e l’ammoniaca in più benefico ossido nitrico. Da allora, David Whitlock ha smesso di fare la doccia e si spruzza lo spray due volte al giorno sulle parti più soggette allo sporco, come le mani, così da mantenere in equilibrio la presenza di batteri benefici sulla propria pelle.

Se invece proprio non ti lavi? Diverso è il caso delle persone che smettono di lavarsi e non utilizzano alcuno strumento alternativo per togliere sporco e sudore.

 

Cameron Rokhsar, un dermatologo al Mt. Sinai Medical Center di New York, ha provato a spiegare che cosa avviene al corpo se non ci si lava per un anno. Le conseguenze vanno dalla puzza (dovuta ai batteri) alla formazione di una pellicola di pelle morta (lo strato corneo della pelle), dai funghi ai piedi alla forfora, come vi spieghiamo nel video qui sotto.

 

I rischi comunque non riguardano solo la vita sociale - che verrebbe azzerata dalla puzza e dall'aspetto - ma anche la salute: le infezioni cutanee, soprattutto nella zona dei genitali e l'intertrigine, ovvero allo sfregamento della pelle grassa che porta a eritemi, sarebbero molto frequenti.

 

Tra le dita dei piedi potrebbero anche crescere funghi (e questi potrebbero anche diffondersi nelle zone pelviche). E ogni piccola abrasione o ferita rischierebbe di infettarsi più facilmente.

 

03 Maggio 2017