8 cose che (forse) non sai sul pisolino quotidiano

Quanto deve durare un sonnellino? Qual è l'orario migliore? Dormiamo meno o più di prima? E, soprattutto, riposare il pomeriggio fa bene?

Quanto dobbiamo riposare? Un pisolino di 20 minuti è l’ideale. Quell’intervallo di tempo è sufficiente a migliorare la nostra prontezza e le capacità di apprendimento.
Secondo una ricerca, infatti, sonnellini più lunghi aiutano la memoria e migliorano la creatività. Dormire da 30 a 60 minuti per esempio potenzia le capacità decisionali. E da 60 a 90 minuti di pisolino, giocano un ruolo fondamentale nel produrre nuove connessioni nel cervello e ci danno una spinta a risolvere i problemi creativi. Ma c’è un ma: fare un pisolino più lungo di 20/30 minuti ha i suoi vantaggi, ma ha anche un rovescio della medaglia: il risveglio durante il sonno a onde lente provoca intontimento al risveglio. Quindi, i benefici si vedranno circa 15 minuti dopo. Inoltre riposare il pomeriggio più di 20 minuti potrebbe influire sul ritmo sonno-veglia, spostando in avanti ’ora in cui andiamo a dormire di notte.