11 differenze tra cibo industriale e naturale

Che cos'è il "cibo processato"? Se dura mesi in dispensa, è meno sano di quello naturale? Ecco 11 buoni motivi per cercare di evitare il cibo industriale.

Il cibo confezionato e troppo lavorato è meno sano del suo equivalente naturale, è noto: che cosa lo rende meno sano? Robert Lustig, pediatra dell'università della California a San Francisco, esperto di obesità infantile, elenca almeno 11 motivi che fanno dei cibi processati alimenti meno salutari. Ecco quali sono.

Si definisce "processato" il cibo destinato alla produzione di massa che, attraverso una lavorazione industriale, viene confezionato in lotti uguali in tutto il mondo, che ha una lunga vita da scaffale (o da freezer o frigorifero) e contiene additivi che lo mantengono emulsionato (cioè fanno sì che la parte grassa e quella acquosa restino mischiate, anziché separarsi).