10
apr 2012

Gli esperimenti scientifici di Focus: qual è la tua lateralità?

Sei mancino o destro con i pollici? E con le anche? Aiutiamo la scienza a scoprire le altre “preferenze” di lato.

È noto che alcune persone trovano più naturale usare la destra per impugnare la penna mentre altre prediligono la sinistra (si stima che i mancini siano l’11% della popolazione). Alcuni studi fatti su filmati d’epoca hanno messo in luce che, all’inizio del ’900, per salutare da lontano si usava la mano sinistra nel 23% dei casi: primo indizio di quanto scoprì in seguito Chris McManus, dell’University College London, ovvero che il mancinismo non è uguale per tutti.
Esistono persone che preferiscono la destra per scrivere ma la sinistra per lanciare la palla da bowling, l’occhio destro per guardare nel telescopio ma il piede sinistro per tirare un rigore.

Lettori-ricercatori
C’è però un’altra (inesplorata) classe di “preferenze”. Focus vuole raccogliere per la prima volta dati statistici - con il vostro aiuto - sulle 4 “lateralità” descritte in questa pagina.
Inserite le vostre risposte e il vostro “grado di mancinismo”: i dati saranno analizzati in collaborazione con il laboratorio di Raffaella Rumiati, docente di neuropsicologia alla Scuola superiore studi avanzati di Trieste, e i risultati saranno pubblicati sulle nostre pagine. Siete pronti? Iniziamo!

Primo passo: scopri il tuo grado di mancinismo

Per prima cosa occorre valutare il tuo grado di mancinismo, con lo schema qui sotto. È molto importante.
Indica qual è la tua mano preferita in ciascuna delle seguenti attività. Se la tua preferenza è così netta che non usi mai l'altra mano, se non obbligato, allora inserisci due check nello spazio relativo.
Se usi indifferentemente una mano o l'altra, inserisci 1 check in entrambi gli spazi.
Nel caso che l'oggetto o l'attività richieda entrambe le mani, la posizione della mano preferita è indicata tra parentesi.
Ti preghiamo di rispondere a tutte le domande, lasciando spazi vuoti solo per attività che assolutamente non conosci.



Sinistra Destra
1. Scrivere
2. Disegnare
3. Lanciare
4. Forbici
5. Spazzolino da denti
6. Coltello (senza forchetta)
7. Cucchiaio
8. Scopa (mano in alto)
9. Fiammifero (la mano che tiene il fiammifero)
10. Aprire una scatola (coperchio)
TOTALE (somma di entrambe le colonne)


Differenza

Totale complessivo

Risultato



Punteggio
Calcola i due totali separatamente, e scrivili in fondo a ciascuna colonna; sommali calcolando il totale complessivo; nella casella “Differenza” scrivi il risultato della sottrazione fra il “totale destro” e il “totale sinistro”; dividi la differenza per il totale complessivo, arrotondando eventualmente alla seconda cifra decimale, e infine moltiplica per cento.
 

Il risultato andrà indicato in una delle domande seguenti.
Nota per il calcolo: secondo questo schema i mancini dovrebbero avere un punteggio compreso tra -100 e - 40; gli ambidestri tra -40 e +40; i destri tra +40 e +100.

Secondo passo: le tue lateralità

Per rispondere correttamente alle domande sulla lateralità senza interpretarle scorrettamente può esserti utile controllare le immagini con gli esempi delle posizioni che vogliamo indagare:

Foto 1: BRACCIA CONSERTE: quale mano “esce”? (ingrandisci foto)
Foto 2: DITA INCROCIATE: qual è il primo pollice che vedi? (ingrandisci foto)
Foto 3: BRACCIA SUI FIANCHI: i pollici “guardano” avanti o all’indietro? (ingrandisci foto)
Foto 4: GAMBE ACCAVALLATE: quale dei due piedi è appoggiato a terra? (ingrandisci foto)

431
27
0
Contenuti collegati
Commenti (9)
commento-focus

Non sei connesso. Accedi utilizzando gli strumenti sottostanti.

commento-focus
Non sei connesso. Accedi utilizzando gli strumenti sovrastanti.
Oppure registrati.
Massimo Ravecca | pubblicato il 01/01/2014 alle 20.30 | Segnala un abuso
ambidestri

Le mani di Gesù dipinte da Leonardo nel Cenacolo, uniche nel dipinto, una con la palma verso il basso e l’altra verso l’altro indicano che Gesù era ambidestro come naturalmente era Leonardo e in parte Michelangelo? Caratteristica che si somma ad una intelligenza simile e a un volto somigliante nella maturità? Cfr. ebook (Amazon) di Ravecca Massimo: Tre uomini un volto: Gesù, Leonardo e Michelangelo. Grazie.

Dony | pubblicato il 26/04/2012 alle 14.42 | Segnala un abuso
boh

cioè ragazzi ma come si fa a capire che è un test individuale quando era anche scritto anche nella descrizione: "Inserite le vostre risposte e il vostro “grado di mancinismo”: i dati saranno analizzati in collaborazione con il laboratorio di Raffaella Rumiati, docente di neuropsicologia alla Scuola superiore studi avanzati di Trieste, e i risultati saranno pubblicati sulle nostre pagine"