• 01 settembre 2011
1
set 2011

Batteri per biocarburanti nello sterco di panda

Batteri per biocarburanti nello sterco di panda
I batteri presenti nelle feci di panda potrebbero essere sfruttati nella digestione di prodotti vegetali particolarmente legnosi. Photo credit: PeroMHC, Flickr

Le feci di panda contengono batteri particolarmente abili nella digestione di materiali legnosi a base di cellulosa. La scoperta diffusa dall'American Chemical Society potrebbe avere ripercussioni pratiche sulla produzione di biocarburanti a partire da materiali agricoli di scarto e dai residui della lavorazione del legno, più duri e difficili da digerire rispetto ai prodotti agricoli veri e propri (mais, zucchero, soia) attualmente impiegati in questo campo. Utilizzare gli scarti invece che prodotti edibili costituirebbe un indubbio vantaggio in termini economici e di sostenibilità agricola. Le particolari doti di questi batteri dipendono dal fatto che il 99% dell'alimentazione dei panda è costituita di bambù, vegetali particolarmente duri e legnosi.

Ultime Flash news, il meglio dal Web
Filtra per canale