Apocalisse, solo 3 minuti alla fine del mondo
Siamo pericolosamente vicini alla mezzanotte del Doomsday clock, l'orologio simbolico della fine dell'umanità. Lancette avanti per global warming e nucleare.
Perché il mentolo ci fa sentire freddo?
Come fa la menta a scatenare vortici polari nel cavo orale, pur essendo a temperatura ambiente?
2004 BL86, arriva l'asteroide da record
L'hanno soprannominato "Mr Big": è un sasso celeste di mezzo chilometro di diametro che lunedì passerà vicino alla Terra (ma non abbastanza per fare paura).
Tubercolosi, la sua storia intrecciata alla nostra
Un lavoro di analisi genetica sui ceppi più virulenti del batterio della tubercolosi illumina come si è evoluto in relazione alle tappe più significative della vicenda umana.


Guarda che


LUNA!
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

L'invito di #AstroSamantha
Il video per l'Expo, il cibo sulla Stazione spaziale, il caffè espresso: buon appetito da Samantha Cristoforetti, da 400 km sopra di noi.
Rosetta: la cometa è coperta di molecole organiche
La cometa 67/P Churyumov Gerasimenko è ricca di composti organici presenti negli amminoacidi, i mattoni della vita.
Rosetta e la polvere della cometa
La cometa appare polverosa alle prime indagini condotte dagli strumenti a bordo della sonda dell'Esa.
CoverGirl 67P
L’immagine della 67P presa con lo strumento OSIRIS ha il posto d’onore sullo speciale della prestigiosa rivista scientifica, dedicato ai primi risultati della missione dell'Agenzia Spaziale Europea.
Tutte le apocalissi possibili (e immaginabili)
Come sarà la fine del mondo? E quando avverrà? Fatalisti, catastrofisti, malati di fantascienza questa è la vostra gallery.
Così svaniscono i ghiacci artici
Gli effetti del riscaldamento globale a portata di sguardo: gli ultimi 27 anni di scioglimento dei ghiacci del Polo Nord riassunti in un drammatico time-lapse.
Un nuovo studio su ossitocina e autismo
L'ormone della socialità può aiutare a risolvere i casi più gravi di autismo?
Tornare a sentire, attraverso la lingua
L'organo normalmente associato al gusto potrebbe in futuro sviluppare l'udito, grazie a una placca ricoperta di elettrodi e a un apposito training cerebrale.