Da dove deriva il nome Vaticano?

Vaticano, nell’antichità, era il nome di un colle di Roma, che si trovava sulla riva destra del Tevere, di fronte al Campo Marzio e a destra del Gianicolo. Era un luogo poco salubre e umido, dove...

20032129537_8

Vaticano, nell’antichità, era il nome di un colle di Roma, che si trovava sulla riva destra del Tevere, di fronte al Campo Marzio e a destra del Gianicolo. Era un luogo poco salubre e umido, dove si stendevano campi incolti, adatti al pascolo. In seguito Agrippina Maggiore creò dei giardini sulle prime pendici del colle, mentre l'impratore Nerone vi fece costruire un piccolo circo privato. Lì vennero giustiziati i primi martiri cristiani (tra i quali l’apostolo Pietro, che venne anche seppellito sul posto).
Sede papale. Il colle diventò quindi un cimitero, pagano e cristiano, finché Costantino, tra il 326 e il 333, ne fece livellare la cima e vi costruì la prima basilica dedicata a san Pietro. È da poco più di mezzo secolo che il Vaticano ha la funzione di sede del papa: nel Medioevo questi risiedeva infatti nel palazzo del Laterano, e in seguito in altri palazzi romani, tra i quali anche il Quirinale, oggi dimora del Presidente della Repubblica.

28 Giugno 2002