10 foto storiche... un attimo prima

Abbiamo raccolto 10 immagini che hanno fatto la storia della fotografia. Ma vi mostriamo lo scatto fatto poco prima. Sapresti riconoscere da queste immagini la foto storica? Dopo ogni foto trovi la foto storica.

soldado1policiafirst_iwo_jima_flag_raisingiwojimaflagcruzarbeatlesquirc3b3fanosamuelhiroshima_anteshiroshimafender_precisionlondon_callingdavis-kirbykirby2bay_lopvietcongmonje_previomonjecappacapa_soldadoApprofondimenti
soldado1

Berlino, 15 agosto 1961. La costruzione del muro tra la zona orientale e quella occidentale è iniziata da due giorni. Il confine è stato chiuso, i carri armati del Patto di Varsavia e i soldati della Germania dell'Est impediscono il libero passaggio tra le due parti della città. 
Peter Leibing, un giovane fotografo sta passeggiando e cattura un momento di tranquillità. Ma dopo pochi secondi...

policia

... Ecco che il giovane poliziotto di guardia al confine scappa di corsa verso il settore occidentale di Berlino. Hans Konrad Schumann, il poliziotto, ha appena 19 anni ed è rimasto colpito da un evento accaduto solo qualche ora prima. Il divieto forzato di ricongiungimento tra parenti. E per questo scappa, verso la libertà. Per saperne di più

first_iwo_jima_flag_raising

Il 23 febbraio 1945, dopo un'aspra battaglia, l'esercito statunitense conquista la cima dell'isola di Iwo Jima, nel Pacifico. Liberata la sommità del monticello, i soldati piantano la bandiera americana. Sono le 10 e 20 del mattino. Ma qualcosa non va: la bandiera è troppo piccola e si vede poco. Viene ordinato di sostituirla con una di dimensioni maggiori. Cosa che avviene... un paio d'ore dopo, come si vede nella foto seguente.

iwojimaflag

5 Marines e un marinaio issano la bandiera degli Stati Uniti sulla cima dell'isola di Iwo Jima. È una foto storica, entrata nell'immaginario collettivo come un estremo atto di conquista. Ma - senza nulla togliere all'eroismo dei soldati che combatterono in quella battaglia - la foto ha una storia diversa. La cima era conquistata da ore, la bandiera - già piantata - venne sostituita con una più grande e visibile (quella di questa immagine) e Joe Rosenthal non era l'unico fotografo a essere presente sul posto, sebbene la sua sia la foto più memorabile di quel giorno.
La storia di Iwo Jima è nota: settant'anni fa, nel febbraio del 1945, dopo circa due mesi di bombardamento continuo, i Marines sbarcano a Iwo Jima, un'isola strategica controllata dall'esercito giapponese. Ha inizio una della più sanguinose battaglie della seconda guerra mondiale. I morti furono migliaia: 20 mila giapponesi che avevano l'ordine di difendere l'isola fino alla morte; 23 mila americani tra morti e feriti

cruzar

8 agosto 1969, Londra. I Beatles sono sul tetto del mondo: sono la band più famosa della storia del rock. Hanno appena terminato di registrare quello che sarebbe stato il loro ultimo LP e che si sarebbe dovuto chiamare Everest, dal nome delle sigarette di un tecnico del suono. L'ipotesi di volare in Nepal per scattare la foto della copertina fu presto accantonata. 
Su proposta di Paul McCartney si ripiegò su Londra. Il fotografo aveva soltanto 10 minuti per scattare la foto della copertina

beatles

Ed eccola. Per saperne di più

quirc3b3fano

Un operazione di routine in un ospedale americano, a Nashville. Un feto di 21 settimane a cui è stata diagnosticata la spina bifida viene operato dall'équipe di Joseph Brunner.
Nell'ospedale un fotografo di USA Today, Michael Clancy, sta facendo un reportage sui bambini colpiti dalla spina bifida. All'ultimo momento gli viene concesso il permesso di entrare in sala operatoria e scattare alcune foto...

hiroshima_antes

Negli anni '20 l'architetto boemo Jan Letzel costruì alcuni edifici in una piccola città giapponese. Si trattava soprattutto di musei, come questo, realizzati secondo i più aggiornati criteri antisismici allora disponibili.
Nessuno avrebbe mai pensato che questo museo, fotografato nel 1945, potesse sopravvivere alla catastrofe più devastante mai fatta dall'uomo... soltanto un paio di mesi dopo (vedi foto seguente).

fender_precision

New York brucia sotto le note trasgressive del Punk inglese. Il 21 settembre 1979 al Palladium sono di scena proprio i Clash. La fotografa Pennie Smith riesce a mala pena a catturare Paul Simonon mentre se la prende con il suo basso. La fotografa si spaventa, ma non perde il sangue freddo per ricaricare la macchina fotografica e scattare una foto storica (diventerà la copertina del successivo LP dei Clash)... un paio di istanti dopo (vedi foto seguente).

davis-kirby

Agli inizi degli anni '90 l'AIDS è ancora una malattia terribile.
David Kirby, un attivista che si è ammalato negli anni '80 decide di passare gli ultimi giorni della sua vita con la famiglia e con una giornalista di LIFE, Therese Frare che ne documenta l'agonia.
Frare vuole ritrarre la sofferenza e la disperazione di una malattia devastante e realizzerà una delle foto più controverse sull'AIDS... soltanto qualche giorno dopo.

bay_lop

Per le strade di Saigon viene catturato un presunto vietcong. I soldati vietnamiti trascinano il prigioniero sotto gli occhi (e l'obiettivo) di Eddie Adams, un fotoreporter americano che vincerà il premio Pulitzer per la foto che scatterà...qualche minuto più tardi.

monje_previo

Saigon, 11 luglio 1963. Il monaco buddista Thích Quảng Đức è nella capitale per protestare contro le politiche di oppressione della religione buddista del governo del Vietnam del Sud. Siede in mezzo alle strada, un compagno gli si avvicina e lo innaffia con un liquido.
Pochi secondi dopo...

cappa

Robert Capa è stato il più grande fotoreporter della storia. I suoi reportage documentano l'orrore di ben 5 guerre, da quella civile spagnola (1936) alla prima guerra di Indocina (1956).
Proprio in Spagna, al seguito dell'esercito repubblicano, diventa una leggenda della fotografia per i suoi drammatici scatti.
In questa foto ritrae un gruppo di militari poco prima di uno scontro. Il soldato a sinistra sarebbe diventato lo sfortunato protagonista di una controversa foto.

Berlino, 15 agosto 1961. La costruzione del muro tra la zona orientale e quella occidentale è iniziata da due giorni. Il confine è stato chiuso, i carri armati del Patto di Varsavia e i soldati della Germania dell'Est impediscono il libero passaggio tra le due parti della città. 
Peter Leibing, un giovane fotografo sta passeggiando e cattura un momento di tranquillità. Ma dopo pochi secondi...