Qual è il libro di cucina più venduto di sempre?

Una raccolta di ricette americane che ha venduto 65 milioni di copie in tutto il mondo.

ipa_preview_1
Il Betty Crocker's Coobook è il ricettario dei record dal 1950. Altre curiosità sul cibo e l'alimentazione sono su Focus Domande & Risposte in edicola.|Ipa

È il Betty Crocker's Coobook, una raccolta pubblicata per la prima volta nel 1950, edita dall’azienda di farinacei General Mills.

 

Arrivato all'undicesima edizione, il libro è ancora oggi un grande successo, con circa 65 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Un risultato sensazionale, soprattutto perché Betty è una cuoca immaginaria, personaggio di una campagna pubblicitaria dell’allora Washburn-Crosby Company.

 

Indovinello. L’idea nacque nel 1921, quando il reparto pubblicitario dell’azienda pubblicò, su un quotidiano, un indovinello al quale risposero oltre 30.000 casalinghe, allegando domande circa le modalità di utilizzo dei cereali prodotti. Così, alla segretaria Florence Lindeberg venne l’idea di creare un personaggio femminile fittizio che rispondesse a tutte le lettrici per conto dell’azienda.

 

Dopo ben tre anni di corrispondenza, Betty divenne una vera star, acquisendo anche una “voce” in un programma radiofonico del 1924, e perfino un volto, nel 1927, che poi cambiò nel tempo.

 

 


Altre 250 curiosità, informazioni e risposte su cibo e alimentazione le trovi sul nuovo numero di Focus Domande & Risposte, da cui è tratto questo articolo: qui sotto, l'anteprima.

 

08 Giugno 2017