Nikon, l'aereo photoshoppato e l'ironia del web

Un fotoritocco non riconosciuto è arrivato al primo posto in un concorso per fotografi non professionisti. Le proteste - e i meme - che ne sono nati sono anche meglio del falso premiato.
Vedi anche: Foto-magie o foto-incubi? I peggiori fotoritocchi

copenikon-awardsnikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-2nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-3b_88025563_827c2fcb-2198-49a6-9baf-787d3358994csorry_88025641_d2595c7e-53bf-4c04-83dc-79d867d2deb5nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-17nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-6_88025643_1e1a1eb9-8845-4eca-9665-f5b8ead3d475nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-4nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-9nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-8nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-14nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-13_88025645_f9cf0c23-bf71-43fa-a00b-0e0b13c5f8fdnikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-11nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-7nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-5_88025569_10e6dbb1-b794-43fe-bbf6-e139a372c4dcnikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-12nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-10nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-15Approfondimenti
cope

Un aereo che sfreccia in un cielo in bianco e nero, perfettamente inquadrato da una cornice architettonica metropolitana: lo scatto perfetto, se non fosse che si tratta di un falso clamoroso. La foto, intitolata "Look Up" ("Guarda in alto") e realizzata dall'utente Instagram Chay Yu Wei nella Chinatown di Singapore, la sua città, è chiaramente stata editata in post produzione per aggiungere a una (bella) inquadratura la sagoma di un aereo perfettamente centrato. Non è certo il primo caso di foto ritoccata postata online, ma questo scatto ha gareggiato a un concorso per fotoamatori della Nikon. E, fatto un po' più sconcertante, è stato eletto vincitore.

nikon-awards

A sancire la vittoria è stata la stessa Nikon Singapore, che lo scorso 11 gennaio aveva lanciato una competizione fotografica per scatti monocromo sul sito nikoncaptures.com: un concorso non professionistico, con in palio un trolley (ma anche visibilità). Nella didascalia, si legge che il fotografo stava facendo una camminata a Chinatown con alcuni amici e ha pensato che la vista sopra alla sua testa fosse interessante, ma non poteva certo aspettarsi di veder spuntare un aereo nell'inquadratura. Peccato che, aguzzando di poco la vista, sia evidente un riquadro più chiaro attorno all'aereo, il residuo di un grossolano lavoro di copia-incolla.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-2

Chi ha confidenza con Photoshop - e in genere chi si occupa di fotografia professionale ne ha - sa che analizzando i livelli della foto si nota subito la giustapposizione. Come ha fatto una commissione di esperti a non accorgersene a colpo d'occhio? Le regole del concorso non parlano di photoediting; ma, trattandosi di una comunità di amanti della fotografia, si presume che le foto inviate debbano essere autentiche. Uno scatto praticamente identico, per di più, era stato postato lo scorso anno da un altro utente di Instagram, il quale però non aveva fatto mistero di aver usato Photoshop e non aveva iscritto la foto a nessuna competizione.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-3b

Ad aggravare la posizione del fotografo ci sono anche alcuni commenti al suo scatto su Instagram. Qualcuno gli chiede se abbia aspettato a lungo prima di veder passare l'aereo e premere su "scatta". L'autore risponde - forse ironicamente? - di essere stato fortunato e non aver atteso per molto.

_88025563_827c2fcb-2198-49a6-9baf-787d3358994c

Subito dopo il verdetto del concorso, piovono proteste sull'autore e sulla Nikon, accusata di un giudizio troppo superficiale e di incoraggiare l'effetto sbalorditivo nella foto a discapito delle reali possibilità dei fotografi. L'azienda giapponese pubblica le sue scuse: si è trattato di un "errore genuino", ma non avrebbe dovuto compromettere i suoi standard, neppure per un concorso di non professionisti. I commenti ricevuti - si scrive, per alleggerire la tensione - dimostrano che la passione per la fotografia è viva più che mai.
Le foto-bufale più virali del 2015

sorry

Anche Chay Yu Wei pubblica le proprie scuse su Instagram. A chi gli rimprovera di aver mentito risponde che non è la prima volta che usa il fotoritocco su Instagram, e che i suoi commenti sulla foto erano uno scherzo tra amici. Ma ammette di aver superato un "punto di non ritorno" quando ha scelto di sottomettere la foto al concorso.

_88025641_d2595c7e-53bf-4c04-83dc-79d867d2deb5

Ma la Rete non perdona, e scatta la corsa al meme. Se il fotoritocco è lecito, allora nell'inquadratura fanno capolino i Teletubbies...

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-17

... e un gruppo di monaci buddisti impegnati in una corsa sulle montagne russe.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-6

Complice la forma della cornice, e una scala che ricorda una rotaia, ecco apparire un treno in lontananza.

_88025643_1e1a1eb9-8845-4eca-9665-f5b8ead3d475

Non potevano mancare i riferimenti cinematografici: un utente, Hui Ying, scrive di essere stato "molto fortunato" ad aver fotografato E.T.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-4

Qualcuno giura di aver fotografato Godzilla.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-9

Chi poteva immaginarsi di trovare una sposa pronta ad andare all'altare, in questa scala sospesa a mezz'aria?

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-8

Jean-Claude Van Damme in una delle sue epiche spaccate.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-14

Un casco da Dart Fener, arrivato fin qui con la Forza. Guarda anche alcuni strani caschi da Stormtrooper

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-13

E per rimanere in tema di Star Wars, un caccia imperiale. 15 cose che (forse) ancora non sapevi su Star Wars

_88025645_f9cf0c23-bf71-43fa-a00b-0e0b13c5f8fd

Un'altra fortunatissima coincidenza: in lontananza, ecco apparire il trolley in palio per il vincitore del concorso.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-11

Qualcuno, meno fortunato, ha fatto un incontro da film dell'orrore.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-7

Un'allusione non troppo velata al trucchetto utilizzato. Sommersa dai commenti di disapprovazione, la Nikon ha postato un nuovo commento di scuse, specificando che la foto "incriminata" sarebbe stata rimossa. Con essa, naturalmente, sono spariti anche i commenti.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-5

Intanto, la concorrenza gongola.

_88025569_10e6dbb1-b794-43fe-bbf6-e139a372c4dc

Persino l'aeroporto nazionale di Singapore. il Changi Airport, è entrato nel vivo del dibattito, sfruttando l'attenzione sul tema per lanciare l'hashtag #lookup.

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-12

Trattandosi di meme, non potevano mancare i gattini (sapevi che vederli su Internet fa bene all'umore?).

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-10

Waldo? Trovato!

nikon-awards-badly-photoshopped-photo-fail-15

Anche James Bond si è unito alla brigata. La Nikon ha sottolineato in una nota che l'immaginazione e la creatività sono alla base dei criteri di selezione delle foto vincitrici dei suoi concorsi, ma anche che le regole di ammissione delle foto saranno riviste dopo l'inconveniente. Ha inoltre accettato con "sportività" l'ironia della Rete, dopo un "fail" ormai divenuto virale.
Guarda anche i più clamorosi fotoritocchi storici

Un aereo che sfreccia in un cielo in bianco e nero, perfettamente inquadrato da una cornice architettonica metropolitana: lo scatto perfetto, se non fosse che si tratta di un falso clamoroso. La foto, intitolata "Look Up" ("Guarda in alto") e realizzata dall'utente Instagram Chay Yu Wei nella Chinatown di Singapore, la sua città, è chiaramente stata editata in post produzione per aggiungere a una (bella) inquadratura la sagoma di un aereo perfettamente centrato. Non è certo il primo caso di foto ritoccata postata online, ma questo scatto ha gareggiato a un concorso per fotoamatori della Nikon. E, fatto un po' più sconcertante, è stato eletto vincitore.